Sabato 28 Marzo19:46:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Traffico illecito di rifiuti speciali, 640mila tonnellate, scoperto dalla Forestale

Sequestrati beni per 5 milioni di euro, la scoperta dei Carabinieri Forestali di Rimini, Ancona, Macerata, Ascoli Piceno

Cronaca Rimini | 07:11 - 11 Marzo 2020 Pattuglia della Forestale in azione (immagine di repertorio) Pattuglia della Forestale in azione (immagine di repertorio).

Traffici illeciti di  rifiuti speciali da demolizione, terrosi e organici, contaminati da idrocarburi, catrame, plastiche e metalli per 640 mila tonnellate. 
I carabinieri forestali di Ancona, Macerata, Ascoli Piceno e Rimini hanno eseguito misure cautelari personali e reali a carico di 5 persone e 4 società. Il materiale proveniva da 50 cantieri tra Ancona e Macerata. Due persone sono ai domiciliari a una è stato imposto l'obbligo di dimora, due colpite dal divieto di esercitare attività imprenditoriale. Due sono anche accusate di corruzione e bancarotta fraudolenta. Sequestro per equivalente di denaro o altri beni per un totale di quasi 5 milioni di euro.