Giovedý 02 Luglio07:14:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche i siti dei locali da ballo invitano i giovani a stare a casa per l'emergenza Coronavirus

Il Silb, Associazione Italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, ha ideato una campagna comunicativa

Attualità Rimini | 12:33 - 10 Marzo 2020 La campagna ideata dal Silb per invitare i giovani a rimanere in casa La campagna ideata dal Silb per invitare i giovani a rimanere in casa.

Il Silb, Associazione Italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, si unisce alla campagna #Iorestoacasa con l’iniziativa che sta facendo il giro dei portali di tutte le discoteche e dei locali da ballo e che vuole andare dritta ai giovani. Gli imprenditori del divertimento hanno ideato una locandina con un cuore al centro, quello della vita che pulsa e che trova nella gioia, nel divertimento, nel ballo, il proprio motore propulsore. Questo è il momento di un doveroso e necessario isolamento, ma per procedere insieme come una compagine unita dalla stessa corrente di energia, accanto all’hastag #Iorestoacasa c’è anche #ripartiamoinsieme, che vuole essere un segnale di speranza e unione.

«Abbiamo voluto lanciare questo messaggio diretto ai giovani – spiega Gianni Indino, presidente del Silb dell’Emilia Romagna – che viene condiviso e fatto girare su tutti i portali delle discoteche italiane. Una comunicazione semplice, che invita i ragazzi a rimanere a casa, unico modo per tornare presto a ballare. Dobbiamo stare tutti alle regole: abbiamo bisogno che tutti indistintamente le seguano. Per tornare a divertirci e a godere della musica insieme agli amici avremo tempo».

Il Silb, Associazione Italiana imprese di intrattenimento da ballo e di spettacolo, si unisce alla campagna #Iorestoacasa con l’iniziativa che sta facendo il giro dei portali di tutte le discoteche e dei locali da ballo e che vuole andare dritta ai giovani. Gli imprenditori del divertimento hanno ideato una locandina con un cuore al centro, quello della vita che pulsa e che trova nella gioia, nel divertimento, nel ballo, il proprio motore propulsore. Questo è il momento di un doveroso e necessario isolamento, ma per procedere insieme come una compagine unita dalla stessa corrente di energia, accanto all’hastag #Iorestoacasa c’è anche #ripartiamoinsieme, che vuole essere un segnale di speranza e unione.

«Abbiamo voluto lanciare questo messaggio diretto ai giovani spiega Gianni Indino, presidente del Silb dell’Emilia Romagna che viene condiviso e fatto girare su tutti i portali delle discoteche italiane. Una comunicazione semplice, che invita i ragazzi a rimanere a casa, unico modo per tornare presto a ballare. Dobbiamo stare tutti alle regole: abbiamo bisogno che tutti indistintamente le seguano. Per tornare a divertirci e a godere della musica insieme agli amici avremo tempo».