Mercoledý 08 Luglio06:06:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si allenano in una palestra aperta nonostante i divieti: sei denunciati a Cattolica

Controlli serrati dei Carabinieri che hanno anche verificato il traffico in ingresso ed uscita e gli orari di chiusura degli esercizi pubblici

Cronaca Cattolica | 10:56 - 10 Marzo 2020 Carabinieri (immagine di repertorio) Carabinieri (immagine di repertorio).

Da fuori comune vanno ad allenarsi in una palestra che sarebbe dovuta essere chiusa: sei denunciati. I Carabinieri di Cattolica hanno iniziato gli stringenti controlli per il rispetto del DPCM per contrastare la diffusione del coronavirus. I militari hanno denunciato il titolare di una palestra per non averla tenuta chiusa e altre cinque persone che si stavano allenando all'interno, incuranti delle disposizioni previste dal decreto. 

I militari hanno verificato anche il traffico in ingresso ed in uscita e il rispetto degli orari di chiusura degli esercizi pubblici. I Carabinieri ricordano che tutte le persone controllate dovranno avere la documentazione che provi l'esigenza di spostamento. In assenza sarà fatta sottoscrivere una autocertificazione.

I militari ricordano inoltre che le autocertificazioni "in parola" non sono titoli che autorizzano a circolare " e pertanto non verranno rilasciate preventivamente da alcuna autorità. Il cittadino, in caso di controllo, salvo quanto ribadito in precedenza, sarà chiamato a produrre in loco l’autocertificazione."