Mercoledý 08 Luglio16:52:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, garantito il trasporto pubblico locale in provincia di Rimini, adeguatamente igienizzato

Il nuovo decreto firmato sabato notte non prevede l'interruzione dei servizi essenziali

Attualità Rimini | 08:40 - 09 Marzo 2020 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Nella provincia di Rimini il servizio di trasporto pubblico locale proseguirà regolarmente secondo le modalità previste nei periodi di vacanza scolastica. Nella confusione generata dalla sovrapposizione delle prescrizioni contenute nei tre decreti della Presidenza del consiglio dei ministri per arginare l'emergenza Coronavirus nel minor tempo possibile, quindi prima che gli ospedali siano saturi e che i numeri di contagiati e ricoverati diventino incontrollabili, i rappresentanti delle varie aree produttive anche del Riminese stanno cercando di venire a capo delle indicazioni date dal Governo e recepite dalle Regioni con apposite ordinanze.

Per quanto riguarda il trasporto pubblico locale, ma anche quello ferroviario e aereo, nessuno stop, soltanto qualche limitazione dovuta alla cancellazione di voli da e per l'Italia. Chi esce dalle zone cosiddette "arancioni" non verrà bloccato sistematicamente nelle stazioni o negli aeroporti: gli spostamenti dalla provincia di Rimini, zona attenzionata per l'alto numero di affetti dalla Covid-19, devono comunque essere strettamente necessari e legati a motivi di lavoro o di salute. Non per svago, quindi.

Nessun interruzione o sospensione del servizio, ma soltanto la sua fruizione secondo quanto previsto dalle disposizioni generali in materia di igiene personale e di distanza precauzionale.