Mercoledì 01 Aprile04:05:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus: Santarcangelo approva riduzione delle rette scolastiche

L’ufficio scuola provvederà ad applicare il provvedimento direttamente sulla fatturazione del bimestre interessato

Attualità Santarcangelo di Romagna | 14:02 - 07 Marzo 2020 Asilo nido (foto di repertorio) Asilo nido (foto di repertorio).

Come anticipato nei giorni scorsi, questa mattina (sabato 7 marzo) la Giunta comunale di Santarcangelo ha approvato l’abbattimento totale delle rette dei nidi d’infanzia dal 24 febbraio al 15 marzo 2020 per far fronte al mancato utilizzo del servizio in seguito alle disposizioni anti-Coronavirus. L’ufficio scuola provvederà quindi ad applicare il provvedimento direttamente sulla fatturazione del bimestre interessato.

Contestualmente, la Giunta comunale si è anche impegnata a disporre eventuali abbattimenti successivi delle tariffe qualora i servizi educativi venissero sospesi per ulteriori periodi in relazione al possibile rinnovo delle disposizioni di prevenzione.

Nella mattina di oggi il sindaco Alice Parma e l’assessore ai Servizi educativi e scolastici Angela Garattoni hanno inoltre incontrato le dirigenti delle direzioni didattiche definire le modalità operative del supporto educativo agli studenti disabili residenti nel Comune di Santarcangelo. Tale attività di supporto potrà essere svolta sia a distanza che attraverso la presenza degli educatori, messi a disposizione dall’Amministrazione comunale, presso le famiglie individuate dalle direzioni didattiche.

In un momento come quello attuale che vede la sospensione dei servizi scolastici se non attraverso l’utilizzo dei canali telematici, poter assicurare ai nuclei familiari che si trovano in maggiore difficoltà progetti educativi mirati grazie al coinvolgimento di scuole, cooperative di educatori e famiglie, può costituire un aiuto concreto particolarmente utile già a partire dai prossimi giorni.