Venerd 10 Aprile07:51:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ruba un telefono cellulare sul treno e minaccia con una bottiglia di vetro il proprietario

Un 50enne magrebino è stato arrestato. L'ipotesi di reato è la rapina

Cronaca Rimini | 14:46 - 06 Marzo 2020 Polfer in pattugliamento (foto di repertorio) Polfer in pattugliamento (foto di repertorio).

Un 50enne magrebino è stato arrestato dalla Polfer di Rimini, dopo essersi impossessato di un telefono cellulare, appartenente a un viaggiatore, su un treno regionale. Secondo quanto ricostruito dagli agenti intervenuti, il 50enne ha impugnato una bottiglia di vetro per minacciare il proprietario del telefono (lo aveva lasciato sul sedile) e di un altro passeggero. La fuga del magrebino, sceso dal treno, è stata però interrotta dalla Polfer, dopo un breve inseguimento nel piazzale della stazione ferroviaria di Rimini. L'arrestato - che è indagato per rapina - è ora recluso nel carcere dei Casetti.