Giovedý 09 Luglio23:34:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A passeggio per Rimini "in barba" ai domiciliari: arrestato 50enne

L'uomo era stato sottoposto a misura cautelare nell'ambito di un'indagine per furto aggravato

Cronaca Rimini | 13:45 - 04 Marzo 2020 Pattuglia dei Carabinieri di Rimini (foto di repertorio) Pattuglia dei Carabinieri di Rimini (foto di repertorio).

Un 50enne originario di Belluno e da anni residente nel riminese, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti di Polizia, è stato arrestato ieri (martedì 3 marzo) dai Carabinieri della Stazione di Rimini Porto, in quanto sorpreso fuori dalla sua abitazione, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari. In particolare la misura cautelare era stata disposta, nei suoi confronti, nell'ambito di indagini a suo carico per il reato di furto aggravato: fu infatti fermato, lo scorso 25 febbraio, dopo aver rubato una felpa al Centro Commerciale "Le Befane". Il 50enne è stato però sorpreso a passeggio per Rimini, allontanatosi dalla sua abitazione senza alcuna autorizzazione da parte dell'autorità giudiziaria. L'arresto per evasione è stato convalidato questa mattina (mercoledì 4 marzo): l'uomo è ora nuovamente ai domiciliari, in attesa di essere processato anche per quest'ultimo reato che gli è stato addebitato.