Martedý 31 Marzo21:42:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche l'Ausl di Rimini partecipa a "M’illumino di meno", un nuovo albero al Padiglione Ovidio

L'albero sarà piantato venerdì 6 marzo davanti al nuovo impianto fotovoltaico dell'ospedale di Rimini

Attualità Rimini | 11:10 - 04 Marzo 2020 Ospedale di Rimini Ospedale di Rimini.

Anche l’Ausl Romagna partecipa alle iniziative della XV edizione di “M’illumino di meno – Giornata nazionale del Risparmio energetico” che ricorre venerdì 6 marzo. In linea con il tema  di quest’anno, dedicato ad aumentare gli alberi, le piante, il verde intorno a noi, come gesto simbolico di adesione alla campagna, sarà piantato un nuovo albero presso il Padiglione Ovidio dell’Ospedale Infermi di Rimini, davanti al nuovo impianto fotovoltaico da 212 kWp recentemente messo in funzione sul tetto dell’edificio.

L’impegno in questo senso dell’Azienda sanitaria è già noto e non solamente simbolico: da diversi anni infatti sono attive buone pratiche per il risparmio energetico che hanno portato all’Ausl più di un riconoscimento da parte degli enti di certificazione nazionali e internazionali.

L’impianto fa seguito a quello realizzato nel parcheggio dell’Ospedale di Ravenna (appena più grande), per una complessiva riduzione delle emissioni annuali di oltre 280 tonnellate di CO2; le azioni si estendono anche all’illuminazione Led, con la riqualificazione di quasi 10.000 plafoniere in corso nei principali presidi della Romagna, per un totale di quasi 1.000 tonnellate di CO2 risparmiate.
La raccolta differenziata è una pratica presente in ogni ambito territoriale con un’adeguata dotazione di isole ecologiche; vanno inoltre estendendosi le buone pratiche di eliminazione dalle mense delle bottigliette di plastica (già sostituite con erogatori in quasi tutta l’Azienda) e di gestione razionalizzata delle auto di servizio, grazie al sistema informatico che da la priorità alle più ecologiche e promuove il car pooling.

Nella giornata di venerdì, oltre alla piantumazione del nuovo albero, in occasione della campagna “M’illumino di meno”, sarà compiuto anche il tradizionale gesto simbolico di spegnere, per alcuni minuti, le luci delle aree parcheggio di varie sedi aziendali (ovviamente compatibilmente col mantenimento dei necessari standard di sicurezza).