Mercoledý 01 Aprile16:35:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Annullata l'Antica fiera di San Gregorio a Morciano di Romagna per colpa del Coronavirus

Le misure anti epidemia hanno imposto agli organizzatori un doloroso passo indietro

Attualità Morciano di Romagna | 15:22 - 03 Marzo 2020 Annullata l'Antica fiera di San Gregorio a Morciano di Romagna per colpa del Coronavirus

L'Antica fiera di San Gregorio a Morciano di Romagna non si farà. È una delle numerose manifestazioni cancellate o posticipate a seguito delle stringenti misure imposte dalla Presidenza del consiglio dei ministri per contenere la diffusione del Coronavirus in Italia. 

La decisione è stata presa dalla giunta, dai capigruppo consigliari e rappresentanti di operatori ambulanti, giostrai e commercianti coinvolti nell'organizzazione dell'edizione di quest'anno.

L'aumento dei contagi e le rilevazioni in Valmarecchia e i casi rilevati nella stessa Morciano hanno indotto gli organizzatori a valutare seriemente il clima di forte incertezza e a non considerare nemmeno più l'ipotesi del rinvio. Sono prevalse le ragioni della sicurezza e della tutela della salute pubblica (specialmente nei riguardi di anziani e persone immunodepresse).

L'amministrazione comunale, nell'esprime massima solidarietà e vicinanza agli operatori economici in un momento di forte difficoltà, provvederà a rimborsare tutti coloro che hanno già versato le quote di partecipazione per l'edizione 2020 della Fiera. L'assenza degli operatori nell'annualità in corso non verrà conteggiata ai fini delle graduatorie.

Durante l'incontro è inoltre emersa una proposta per l'organizzazione di un evento fieristico simile nelle sue caratteristiche a San Gregorio (benché in forme minore e ridotta). Ipotesi che ha incontrato il parere favorevole di ambulanti, giostrai e commercianti. A tal proposito sono state individuate anche due possibili finestre temporali (maggio e settembre). Il tema sarà oggetto, nelle prossime settimane, di un confronto tra amministrazione comunale, associazioni di categoria e una delegazione formata da un centinaio di imprese del settore ambulante e degli spettacoli itineranti, tenendo anche conto dell'esigenze legate alla calendarizzazzione di altri eventi e fiere.