Giovedý 04 Giugno00:49:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Misano, liceo linguistico San Pellegrino, la scuola continua on line per i 112 studenti

Compiti a casa verificati via web da ogni insegnante e contatto costante con tutte le famiglie

Attualità Misano Adriatico | 11:43 - 01 Marzo 2020 Una lezione al San Pellegrino Una lezione al San Pellegrino.

Il liceo linguistico San Pellegrino non si ferma. Continua a pieno regime la sua attività didattica anche nella seconda settimana di chiusura di aule e istituti della regione Emilia - Romagna. Da domani, lunedì 2 marzo, ognuno dei 112 studenti del liceo linguistico affronta 5 giorni di studio, con lezioni, lavori di gruppo e compiti a casa, connettendosi alla piattaforma web “Classe Viva”. Basta utilizzare codici e password personali del registro elettronico della scuola e ogni ragazza o ragazzo delle 5 sezioni della scuola, seguirà in streaming la normale attività didattica in programma, come da abituale piano scolastico, dal lunedì fino al venerdì di ogni settimana. Vere aule virtuali dove seguire il lavoro dei docenti, interagire con loro, a cui si accede in tempo reale, con ogni tipo di device: Smartphone, Tablet, Lap Top o PC. Inoltre, grazie alla piattaforma, anche i genitori degli studenti mantengono un costante rapporto con la scuola e con gli insegnanti.
 
“Il nostro liceo linguistico utilizza abitualmente gli strumenti web, sono parte integrante della nostra proposta educativa e formativa. Abbiamo costanti collaborazioni, progetti, scambi e attività didattiche con scuole di altri Paesi. Per i nostri studenti svolgere ricerche, corsi e momenti di approfondimento via web, è un’attività normale – spiega la preside del San Pellegrino Vanna Cilla – la scorsa settimana con il registro elettronico abbiamo inviato a ogni sezione i rispettivi compiti per casa, mentre la classe V ha collaborato in modo partecipativo inviando relazioni e temi, rimanendo quotidianamente in contatto via mail. Di fronte a una nuova settimana di stop e grazie alla collaborazione di rappresentanti dei genitori e rappresentanti degli studenti, da domani trasportiamo on line 6 giorni di normale attività didattica”.