Venerd́ 03 Luglio20:59:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Stupri Rimini, confermata la condanna a 16 anni per Butungu

Il 23enne congolese, capobranco, ritenuto feroce e consapevole delle condotte assunte

Cronaca Rimini | 17:36 - 28 Febbraio 2020 Guerlin Butungu, il 23enne congolese condannato a 16 anni di reclusione Guerlin Butungu, il 23enne congolese condannato a 16 anni di reclusione.

Nessuno sconto di pena per gli stupri di gruppo avvenuti a Rimini la notte del 25 agosto 2017: è quanto disposto dalla Cassazione che non ha accolto le attenuanti richieste dalla difesa di Guerlin Butungu, il 23enne congolese condannato a 16 anni di reclusione. Nelle motivazioni si rimarca la ferocia che ha connotato gli stupri, "il ruolo di capo assunto da Butungu nella gestione delle violenze sessuali ripetute", "l'enorme gravità delle condotte poste in essere", ma anche "la palese mancanza di qualsivoglia rielaborazione critica" su quanto commesso e di qualunque "manifestazione di pentimento". La Cassazione rimarca anche la condotta processuale di Butungu tesa a negare l'evidenza. I complici, due fratelli egiziani e un ragazzo nigeriano, sono stati condannati a nove anni e otto mesi di reclusione.