Sabato 11 Luglio16:48:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Prima infastidiscono i clienti dei locali in centro, poi aggrediscono i poliziotti. Arrestati

Nei guai due incensurati: un 25enne brasiliano residente a Rimini e una 55enne inglese

Cronaca Rimini | 17:21 - 28 Febbraio 2020 Pattuglia della Polizia in centro a Rimini Pattuglia della Polizia in centro a Rimini.

Momenti di concitazione ieri sera (giovedì 27  febbraio) nel centro storico di Rimini, a causa di un forte litigio scoppiato tra un 25enne brasiliano residente in città e una sua amica, una 55enne inglese, poi arrestati per aver aggredito i polizioti intervenuti.
Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, i due hanno iniziato a urlare infastidendo i clienti dei locali. All'arrivo della Polizia sono scappati, entrando poi in un locale situato nei pressi della piazzetta San Martino, dove sono stati però raggiunti dal personale della squadra Volante. Qui hanno dato in escandescenze contro gli agenti: in particolare, durante la procedura di identificazione, il 25enne si è ripreso la propria carta di identità, strappandola delle mani di un poliziotto e colpendolo con un pugno e graffi, mentre la 55enne è intervenuta nella colluttazione spingendo gli altri agenti. Sono stati arrestati: le ipotesi di reato sono la resistenza, lesioni e violenza a pubblico ufficiale. Inoltre è scattata anche la denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. Due poliziotti sono finiti al pronto soccorso, con lesioni guaribili in tre e sette giorni, mentre i due arrestati, incensurati, sono stati messi in libertà in attesa del processo.