Venerd́ 03 Aprile07:09:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: Covid 19, Cna vicina alle aziende nel difficile momento economico

A disposizione degli associati l'Ufficio Legale Cna, un questionario per le imprese per capire i punti critici

Attualità Rimini | 11:47 - 28 Febbraio 2020 Mirco Galeazzi Presidente di Cna Rimini Mirco Galeazzi Presidente di Cna Rimini.

L’insorgere dell’emergenza sanitaria dovuta alla propagazione del Coronavirus sta provocando un repentino rallentamento delle attività economiche sia nelle cosiddette ‘zone rosse’ che nelle altre regioni d’Italia e così anche nel territorio riminese.
 “Come Cna ci siamo da subito attivati per ridurre il disagio di imprese e artigiani” sottolinea Mirco Galeazzi Presidente di Cna Rimini “chiedendo la convocazione urgente di tavoli di confronto ai ministeri dello Sviluppo economico, delle Finanze, del Lavoro, dei Beni culturali, e portando all’attenzione dei membri del Governo alcune delle maggiori priorità. 

Al fine di rafforzare e indirizzare al meglio l’azione politica delle istituzioni” puntualizza Galeazzi “abbiamo predisposto un questionario digitale con 12 quesiti, la cui compilazione richiede pochi minuti. Le imprese hanno bisogno di misure efficaci per contenere i danni diretti e indiretti che stanno subendo. Attraverso le informazioni raccolte intendiamo fare di tutto per fronteggiare l’emergenza limitando il più possibile i danni.

Il nostro obiettivo”conclude Galeazzi, “è quello di rafforzare e qualificare la nostra azione di sollecitazione al Governo per indirizzare al meglio i provvedimenti volti a facilitare il superamento di questa difficile situazione. Un’iniziativa avviata insieme alle Cna di altri territori, nell'ottica di un'azione di sistema”.

Cna Rimini ha inoltre messo a disposizione degli Associati il proprio Ufficio Legale per valutare le azioni da intraprendere per eventuali danni e restrizioni dovute all’emergenza Coronavirus.