Mercoledý 01 Aprile16:27:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Emma Petitti eletta presidente consiglio regionale dell'Emilia Romagna

Il voto è stato unanime, le congratulazioni del sindaco di Rimini, del presidente della provincia e del Segretario provinciale Pd

Attualità Rimini | 11:24 - 28 Febbraio 2020 Emma Petitti in consiglio regionale Emma Petitti in consiglio regionale.

La riminese Emma Petitti, assessore al Bilancio uscente, è stata eletta presidente dell'Assemblea Regionale dell'Emilia Romagna con voto unanime. I due vicepresidenti saranno invece Fabio Rainieri (Lega) e Silvia Zamboni (Europa Verde).


Le congratulazioni del sindaco di Rimini Andrea Gnassi


"Grande soddisfazione e anche orgoglio per l'elezione all’unanimità di Emma Petitti a presidente del consiglio regionale dell'Emilia Romagna. Per la prima volta una riminese assume questa prestigiosa carica istituzionale, garanzia di imparzialità, correttezza e democrazia. Si tratta di una bella notizia per la regione, per il territorio riminese, per il Pd e per tutte le forze del centrosinistra che sostengono il governo Bonaccini. Un augurio di buon lavoro speciale per Emma. "


Dichiarazione del presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi


“Sono molto contento e orgoglioso per l'elezione, all’unanimità, della nostra Emma Petitti a presidente del Consiglio regionale. L’elezione ad una carica che è sinonimo di imparzialità e grande professionalità è il riconoscimento non soltanto del lavoro di Emma, ma anche del suo valore come persona ed è il frutto  della stima che ha saputo raccogliere in tutti questi anni. La sua elezione è una notizia importante per tutto il territorio della Provincia di Rimini e nello spirito di collaborazione che impronterà sempre i nostri rapporti auguro a Emma buon lavoro.”


Il commento del segretario provinciale Pd di Rimini Filippo Sacchetti:


"Da Rimini ripartiamo più forti con un riconoscimento di sostanza nel quadro istituzionale della Regione. Siamo soddisfatti come PD riminese che Emma Petitti, sia stata indicata dai componenti dell’assemblea regionale, presidente della stessa assemblea.
Un discorso di insediamento, quello di Emma, alto nei valori e nei contenuti.
Un alto incarico istituzionale che permetterà di moderare e gestire i più importanti dibattiti sui provvedimenti che questa regione prenderà nei prossimi anni.
E’ un riconoscimento per il lavoro fatto sul territorio da tutta la comunità del partito democratico, che ha portato un contributo importante all’elezione di Stefano Bonaccini presidente della regione. Abbiamo raggiunto un risultato difficile da immaginare ed eletto due consiglieri che è il massimo di rappresentanza a cui potevamo aspirare. Un risultato che rivendichiamo con orgoglio.
Un contributo di idee, di progetti e di movimento popolare che ci ha riportato tra le persone ad affermare che l’Emilia Romagna è davvero un passo avanti.
In questi giorni, nella gestione delle emergenze e delle precauzioni legate al corona virus, l’avvio ufficiale della legislatura è una buona notizia perché mette tutti nelle condizioni di essere più operativi e pronti ad amministrare questa regione.
Anche sul territorio riprenderemo a breve le attività politiche e di confronto, sia in relazione agli eventi di carattere nazionale, come il referendum di Marzo, e appuntamenti locali come le elezioni amministrative del 2021 che coinvolgono in particolare il comune di Rimini.
Nel frattempo sarà importante nei comuni dove andiamo al voto che il partito democratico sia capace di ri-organizzarsi e ripartire per vincere le sfide che abbiamo davanti, in scia positiva con le vittorie messe insieme in questo ultimo anno."


La nota di Arcigay Rimini


La riminese Emma Petitti è stata eletta all'unanimità presidente dell'Assemblea regionale dell'Emilia-Romagna. È una notizia che accogliamo con grande piacere non solo per ragioni territoriali ma soprattutto per l'eccellente lavoro di Emma Petitti durante la scorsa legislatura nel suo ruolo di Assessora alle Pari Opportunità. Sono stati 5 anni in cui le risorse e soprattutto il riconoscimento per la tutela delle donne e le iniziative per la parità hanno avuto un notevole incremento nella nostra regione. Grazie alla sua azione si è consolidata la rete di contrasto alla violenza sulle donne e rinforzata la collaborazione delle tante realtà che si occupano di parità. Siamo anche fieri di ricordare la sua regolare presenza sul palco del Rimini Summer Pride e il suo appoggio alle nostre iniziative.
Siamo certi che questa esperienza e questa prospettiva accompagneranno Emma Petitti anche in questo nuovo alto incarico istituzionale e le facciamo le nostre congratulazioni e i nostri migliori auguri di buon lavoro.