Mercoledý 08 Aprile16:11:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tennis, Andrea Picchione nei quarti dell'Open BNL di Firenze

Galimberti: 'Per realizzare il sogno di giocare a Roma deve vincere due sfide di alto livello'

Sport Repubblica San Marino | 19:48 - 27 Febbraio 2020 Picchione stringe la mano a Liuzzi Picchione stringe la mano a Liuzzi.


Andrea Picchione grande protagonista nel torneo Open BNL che dà accesso alle Pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia, in svolgimento al Match Ball Firenze Country Club di Bagno a Ripoli. L’allievo della San Marino Tennis Academy sta confermando i recenti progressi e ha infatti raggiunto i quarti di finale nella rassegna sui campi toscani con quasi 20.000 euro di montepremi. Picchione (classifica FIT 2.3) ha sconfitto 7-5 6-3 al secondo turno del tabellone conclusivo Tobias Kirchlechner (2.4), quindi al terzo turno si è imposto per 7-5 4-6 6-4 sul pari classifica Francesco Giorgetti (Tennis Club Viserba, n.29 del seeding), per piazzare poi un colpo ad effetto eliminando in rimonta, con il punteggio di 6-7 (3) 6-2 6-3 Luca Tomasetto (2.2), quarta testa di serie, e negli ottavi sbarazzarsi per 6-2 6-0 di Francesco Liucci (2.4). Il 21enne aquilano venerdì si giocherà un posto in semifinale con Manfred Fellin (2.3, Tc Villasanta Monza), 28esima testa di serie, che ha imposto l’alt al giovane riccionese Alessandro Pecci (6-3 6-2).
“Un torneo stellare che mette in campo i migliori seconda categoria italiani – il commento di coach Giorgio Galimberti - Picchione è un ragazzo in crescita e ha la chance di poter trovare il pass per Roma dopo aver sconfitto Tomasetto, ma per arrivare a questo sogno deve vincere due sfide davvero di altissimo livello. Complimenti al Match Ball Firenze e all'organizzazione che è riuscita a portare a conclusione, senza ritardi, una manifestazione enorme". 
Doppio maschile, 3° turno: Trevisan-Frigerio (n.3) b. Picchione-Bertuccioli 6-3 3-6 10/6.

Intanto è già alle porta il prossimo torneo BNL, organizzato dal Tc Open di Orvieto, che nel tabellone intermedio, quello limitato ai 2.4, vedrà al via anche altri due allievi della San Marino Tennis Academy, vale a dire i 2.5 Leonardo Dell’Ospedale e Ivan La Cava.