Mercoledė 08 Luglio13:26:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cade dalla bici per una buca, ferito Sancisi presidente delle Benessere e Sport

Nell'aprile 2016 fu coinvolto in un più grave incidente a Novafeltria, quando fu centrato in pieno da un furgoncino

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 17:49 - 27 Febbraio 2020 Michele Sancisi, presidente del gruppo ciclistico Sport e benessere e titolare della palestra Rami Michele Sancisi, presidente del gruppo ciclistico Sport e benessere e titolare della palestra Rami.

Sfortunato incidente in bicicletta per Michele Sancisi, 64 anni, presidente del gruppo ciclistico Sport e benessere di Santarcangelo e titolare della palestra Rami. Ieri (mercoledì 26 febbraio), intorno alle 11, era uscito in bicicletta assieme a un amico 60enne e a un ragazzino di dodici anni, quando è caduto sfortunatamente, a causa di una buca, sulla strada provinciale Riopetra, nel territorio del comune di Sogliano. "Avevamo passato Strigara, stavamo facendo l'ultima discesa e andavamo anche piano. Non ho visto la buca e sono volato letteralmente via", racconta Sancisi, attualmente ricoverato all'ospedale Bufalini di Cesena. Nella caduta ha battuto la testa, fortunatamente protetta dal casco, e ha perso conoscenza per alcuni momenti, mentre i suoi amici chiamavano i soccorsi. Sancisi è stato portato con l'elisoccorso al Bufalini. "Ho un forte dolore al costato e alla spalla, sono in attesa della diagnosi precisa, ma sicuramente mi sono rotto la clavicola e forse qualche costola".  Nell'aprile 2016 fu coinvolto in un più grave incidente a Secchiano di Novafeltria, sulla Marecchiese, quando fu centrato in pieno da un furgoncino che si stava immettendo sulla strada. 
In quell'occasione riportò fratture multiple al ginocchio, femore e a due vertebre. Dopo una lunghissima riabilitazione, da qualche mese Sancisi, forte ciclista amatoriale vincitore di numerose gare prima dell'incidente del 2016, era tornato in sella alla bicicletta, fino allo sfortunato incidente a Riopetra nel comune di Sogliano.