Marted́ 07 Luglio20:23:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ansia Coronavirus, raffica di soggiorni annullati. Federconsumatori Rimini: "Servono urgenti misure"

L'Associazione ha chiesto misure straordinarie da parte del Ministero del Turismo

Attualità Rimini | 11:51 - 27 Febbraio 2020 Molte persone stanno annullando prenotazioni alberghiere, biglietti aerei e ferroviari Molte persone stanno annullando prenotazioni alberghiere, biglietti aerei e ferroviari.

Psicosi coronavirus e pesanti ricadute sul turismo. L’allarme è lanciato da Federconsumatori Rimini in una nota stampa. Viaggi, vacanze e prenotazioni alberghiere annullate, divieto di ingresso nei paesi se si proviene da dove è stata accertata l’infezione. Molte persone stanno annullando prenotazioni alberghiere, biglietti aerei e ferroviari. Sono tanti gli episodi che rischiano di colpire un settore fondamentale per l’economia mondiale. Federconsumatori ha chiesto misure straordinarie da parte del Ministero del Turismo, ha contattato il ministro Fransceschini e chiede la collaborazione di tutto il mondo associazionistico per fronteggiare questa situazione.

L'Associazione - spiega - ha inoltre sottolineato la necessità di un incontro, al fine di illustrare al Ministro le principali criticità e di concordare insieme le misure da adottare.
Parallelamente, si procede ad inoltrare una richiesta specifica a Trenitalia e Italo perché consentano la modifica dei biglietti per le destinazioni situate nelle cosiddette “zone gialle” o, in alternativa, l’emissione di un voucher sostitutivo dei titoli di viaggio acquistati.

Per informazioni contattare l'ufficio di Segreteria di Federconsumatori Rimini dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 12.00  al numero 0541.779989.