Domenica 05 Luglio11:38:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Coronavirus, due nuovi casi nel riminese: cliente e dipendente del ristoratore

Nel corso della conferenza stampa regionale sono emerse ulteriori positività

Cronaca Rimini | 18:22 - 26 Febbraio 2020 L'assessore regionale alle politiche per la salute Sergio Venturi in conferenza stampa L'assessore regionale alle politiche per la salute Sergio Venturi in conferenza stampa.

Sono saliti a 47 i casi di contagio da Coronavirus in Emilia Romagna e in Provincia di Rimini sono in totale tre. Oltre al 71enne ristoratore cattolichino, sono risultati positivi un cliente e un dipendente del ristorante. Una ventina di casi in più rispetto alle ultime 24 ore, anche per l'alto numero di tamponi elaborati: "Ma molti sono a casa, solamente tre sono in terapia intensiva", ha precisato in conferenza stampa l'assessore Sergio Venturi. L'unico paziente finora deceduto in Emilia Romagna, un cittadino lombardo ricoverato a Piacenza, aveva molte patologie pregresse, polmonari e cardiache. Venendo ai contagiati nel riminese, tutti e tre sono in condizioni non gravi. C'è una possibile relazione, da verificare, come spiegato dall'assessore Venturi: alcune persone della zona di Codogno ospiti del ristorante del cattolichino. 
Il numero dei contagiati nel nostro territorio potrebbe salire nelle prossime ore, in base ai risultati dei tamponi già raccolti, anche nei confronti di persone che non presentano sintomi, ma che hanno avuto contatti con i contagiati.