Mercoledý 01 Aprile06:53:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

"Dammi 10.000 euro o divulgo il nostro video hard": 39enne arrestata per estorsione

L'uomo vittima del ricatto ha prima consegnato 6000 euro, poi ha denunciato i fatti ai Carabinieri

Cronaca Rimini | 12:44 - 25 Febbraio 2020 Una 39enne è stata arrestata per estorsione Una 39enne è stata arrestata per estorsione.

Filma il rapporto sessuale e chiede 10mila euro per non divulgare il filmato. Una 39enne straniera residente a Rimini è stata arrestata in flagranza per estorsione, a seguito della denuncia di un uomo, che ai Carabinieri ha raccontato di avere fatto amicizia con lei alla fine del 2019.  La donna iniziò a cercarlo e, dopo molte insistenze, si incontrarono, consumando anche un rapporto sessuale. Lei a quel punto, secondo quanto denunciato dalla vittima, iniziò le richieste di denaro, lamentando di dover pagare una multa e soprattutto di dover aiutare la madre, ricoverata in ospedale nel paese d'origine. L'uomo inizialmente acconsentì, poi ha raccontato di aver subito il ricatto: 10.000 euro per cancellare il video del loro rapporto sessuale. Dopo averne consegnati 6000, sui restanti 4000 ha deciso di chiedere l'intervento dei Carabinieri. Venerdì scorso (21 febbraio), data dell'appuntamento per la consegna del denaro, la donna è stata fermata dai Carabinieri in borghese. Lunedì l'arresto è stato convalidato: la 39enne è ora sottoposta a obbligo di firma in attesa del processo.