Venerd́ 10 Aprile10:56:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Novafeltria sconfitto in casa 2-1 dallo Sparta Castelbolognese

Nel primo tempo i gialloblu non capitalizzano due occasioni con Luzzi e Rinaldi. Nella ripresa il micidiale uno-due ospite

Sport Novafeltria | 16:31 - 23 Febbraio 2020 Un undici del Novafeltria Un undici del Novafeltria.

Novafeltria - Sparta Castelbolognese 1-2


NOVAFELTRIA: Romani, Bindi (36'st Giovagnoli), Gori, Ceccaroni, Bravaccini (39'st Lunadei), Taioli, Rinaldi, Piva, Luzzi, Balducci (31'st Crociani), Sartini.
In panchina: Marini, Hysa, Bisacchi, Kouassi, Mezgour.
All. Fabiani.
SP. CASTELBOLOGNESE: Bentivoglio, Scaglione, Vergani, Pirozzi, Bonetti, Piticchi, Mainetti R. (27'st Dall'Oppio G.), Nonni, Conti, Mainetti M., Placci (40'st Dalla Malva).
In panchina: Landi, Qemal, Grementieri, Gentili, Allmeta, Dall'Oppio A., Dardi.
All. Mosconi.

ARBITRO:  Benini di Forlì (Assistenti: Corazza di Bologna e Proetto di Cesena).
RETI: 20'st Pirozzi, 22'st Piticchi, 45'st rig.Luzzi.
NOTE: ammoniti Mainetti M., Piticchi, Pirozzi. Angoli 4-8, recupero 1'+4'.

SECCHIANO. Seconda sconfitta consecutiva in casa per il Novafeltria, battuto 2-1 dallo Sparta Castelbolognese. Senza Barducci e con Mezgour in panchina a titolo di firma, Fabiani schiera un inedito 4-1-4-1 con Rinaldi davanti alla difesa, confermando Bindi nel ruolo di terzino destro. Nel primo tempo sono gli ospiti a fare la partita, mentre il Novafeltria sfrutta l'arma del contropiede. Non mancano le occasioni, da una parte e dall'altra. Al 9' la difesa di casa rinvia corto, Mattia Mainetti intercetta e calcia di sinistro dal vertice dell'area destro, la palla è respinta dalla traversa. Al 18' è Placci a girarsi dal limite dell'area, nonostante la pressione di un avversario, il potente tiro di sinistro è alzato in calcio d'angolo da Romani. Quattro minuti dopo la prima ghiotta occasione per il Novafeltria: Romani rinvia corto per Rinaldi, che è bravo a liberarsi e a lanciare lungo, Luzzi entra in area, ma invece di calciare con il sinistro cerca la porta con il suo piede forte, il destro. Il tocco manda la palla a lato, alla sinistra di Bentivoglio. Altrettanto clamorosa, per i gialloblu locali, l'occasione del 29', un contropiede sapientemente orchestrato da Balducci che libera in area l'accorrente Rinaldi. Tutto solo, il capitano del Novafeltria calcia male di destro, graziando Bentivoglio che blocca a terra. Al 35' ancora Sparta Castelbolognese pericoloso con Conti, che in area incrocia di destro. La palla sfila pericolosamente a lato. Due minuti dopo Luzzi affonda sulla sinistra, salta un avversario in velocità e calcia, questa volta col mancino: Bentivoglio chiude il primo palo e respinge in calcio d'angolo. Nella ripresa lo Sparta Castelbolognese aumenta la pressione e sfiora il gol al 65' con un tiro cross mancino del solito Mattia Mainetti, che Romani alza in calcio d'angolo. Sul corner arriva il vantaggio della squadra ospite: Bonetti tocca di testa per Pirozzi che da due passi infila l'incolpevole Romani. Passano due minuti e la squadra di Mosconi raddoppia. Riccardo Mainetti verticalizza sulla destra per Placci, che affonda e crossa rasoterra all'indietro, al limite dell'area, per Piticchi, bravo a controllare e a battere di sinistro il portiere del Novafeltria. Il micidiale uno-due sembra spegnere ogni velleità della squadra di casa, che reagisce tardivamente. Al 90' il 2003 Matteo Crociani intercetta un pallone sulla trequarti e verticalizza per Luzzi, atterrato in area da Pirozzi. Luzzi trasforma dagli undici metri. Un minuto dopo Luzzi ricambia la cortesia a Crociani, che in spaccata sfiora il clamoroso 2-2.