Mercoledì 08 Luglio12:26:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, il Bellaria trafitto a domicilio dal Rebasket: 61-65

La squadra di Maghelli, in difficoltà contro la zona, nel finale sciupa i palloni decisivi

Sport Bellaria Igea Marina | 00:55 - 23 Febbraio 2020 Una fase di Bellaria - Rebasket Una fase di Bellaria - Rebasket.


Passo falso del Bellaria al PalaTenda al cospetto del Rebasket, che ha dimostrato di valere più del terzultimo posto della classifica, e che nel caldo finale ha sbagliato meno della squadra di Maghelli. Il Bellaria, con Mazzotti e Foiera (9 punti) non al meglio rispettivamente per i postumi del virus influenzale e per un dolore alla schiena, ha infatti commesso molti errori, sia al tiro sia di misura nei passaggi perdendo tanti palloni e trovando nella difesa a zona avversaria, adottata dalla squadra reggiana per quasi tutta la partita, un grosso ostacolo (6-15 il secondo parziale).

Anche dall'altra parte sono stati numerose le imprecisioni, ma la squadra di Casoli ha vinto tre dei quattro parziali e nel momento in cui il Bellaria ha ripreso in mano il match (59-58) a 1'44” dalla fine non ha sbandato mantenendo lucidità e sfruttando al meglio le debolezze dei padroni di casa.

La partenza del Bellaria con un Rossi ispirato (tre canestri di fila, 13-6) fa pensare positivo e si va al cambio di campo sul 18-11. Nella seconda frazione il Bellaria cozza contro la zona e segna il primo canestro con Montanari dopo cinque minuti (20-18) e il Rebasket, pur tra errori e imprecisioni, colma il gap e si va all'intervallo lungo sul 24-26 (Rossi con 8 punti miglior marcatore del Bellaria).

La terza frazione si svolge sulla stessa falsariga: break reggiano di 16-7 firmato da una bomba di Defant e +11 ospite (31-42). Due acuti dall'arco di Mazzotti e Giovanardi, unitamente ad una maggiore intensità difensiva, permettono ai padroni di casa di restare incollati all'avversario (39-43). La zona Rebasket resta difficile da attaccare, ma con due bombe di Mazzotti e cinque punti di Ferrari il Bellaria rimette il naso in avanti (59-58 a 1'50” dalla fine). Poi succede che Rossi sbaglia da sotto e Castagnaro infila due liberi (61-63); palle perse su entrambi i fronti con Bellaria che in contropiede sciupa l'azione del possibile aggancio mentre sul rovesciamento dell'azione Zecchetti riesce per due volte a prender il rimbalzo in attacco subendo fallo quando al suono della sirena mancano solo 6”: dalla lunetta è freddo e realizza i due liberi per il 61-65 finale.

Nel prossimo turno trasferta sul parquet dell'Atletico Borgo Panigale (14 punti) che ha espugnato San Lazzaro nello scontro salvezza.


Il tabellino

Bellaria Basket – Rebasket Rubiera 61-65

BELLARIA BASKET: Berarrdi, Ferrari 13, Mazzotti 9, Cruz, Gori, Curi, Rossi 12, Giovanardi 14, Giorgini, Foiera 9, Tamburini, Montanari 4. All. Maghelli.

REBASKET RUBIERA: Azzali, Beltran 17, Castagnaro 7, Defant 14, Pezzi 2, Barazzoni, Bertolini 1, Bellocchi, Putti 9, Foroni, Vezzali, Zecchetti 15- All. Casoli.

ARBITRI: De Palo di Ferrara e Grazioli (Castel d'Argile).

PARZIALI: 18-11, 24-26, 39-43

NOTE: Usciti per 5 falli: Pezzi, Ferrari, Rossi. Tecnici: panchina Rebasket.