Domenica 29 Marzo01:42:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Beve a sbafo con la carta di credito di una ragazza: scoperto, aggredisce lei e un amico

E' successo in zona Cantinette a Rimini, in centro storico. Arrestato un 31enne di Cosenza

Cronaca Rimini | 15:30 - 21 Febbraio 2020 Auto della squadra Volante di Rimini (foto di repertorio) Auto della squadra Volante di Rimini (foto di repertorio).

Beve e mangia in un locale delle "cantinette" di Rimini, usando la carta di credito di una ragazza, poi aggredisce lei e un amico nel tentativo di fuggire, una volta scoperto. Un 31enne di Cosenza è finito nei guai in relazione a quanto avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì (20-21 febbraio) in centro storico a Rimini: il giovane è stato arrestato e le ipotesi di reato sono la rapina impropria, le lesioni aggravate e l'indebito utilizzo di carte di pagamento. Secondo quanto ricostruito dagli operatori della Squadra Volante della Polizia, è stato il messaggio di notifica arrivato sul telefono cellulare, relativo a una transazione economica appena conclusa in un locale del centro di Rimini, ad allertare la proprietaria della carta di credito, che si è accorta così della sparizione di essa e dell'intero portafoglio. La ragazza si è recata nel locale indicato nel messaggio di notifica e ha affrontato colui che era in possesso della sua carta di credito. Da qui il parapiglia che ha portato all'arresto del 31enne, che ha una lunga lista di precedenti per rapina, furto, ricettazione, sostituzione di persona, false attestazioni a pubblico ufficiale, minacce e percosse. L'arresto è stato convalidato e il 31enne è ora sottoposto a custodia cautelare in carcere ai Casetti di Rimini.