Domenica 05 Luglio13:26:54
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Telefono hackerato, falso messaggio blocca cellulare a studentessa riminese

Attenzione alla nuova truffa wathsapp, sull'episodio indaga la Polizia

Cronaca Rimini | 09:01 - 21 Febbraio 2020 Studentessa riminese riceve un messaggio poco chiaro dalla sorella Studentessa riminese riceve un messaggio poco chiaro dalla sorella.

Riceve un messaggio poco chiaro dalla sorella e scopre che le hanno disabilitato il telefono. Una appropriazione indebita dell'identità finalizzata alla tuffa. La vicenda riguarda una studentessa riminese 23enne e sua sorella. Al cellulare di quest'ultima era arrivato un messaggio dal numero della 23enne. Si trattava di un codice numerico con la richiesta di reinviarlo alla sorella. Insospettita la ragazza ha provato a contattarla  per chiederle conferma, senza riuscirci perché il cellulare è risultato completamente disabilitato. Chiamandola tramite la rete fissa ha avuto poi conferma che il messaggio non proveniva dalla 23enne. La ragazza aveva inoltre ricevuto diverse chiamate "mute" via whatsapp da numeri della sua rubrica. E' stata sporta denuncia. Sull'episodio indaga la Polizia.