Mercoledý 01 Aprile06:03:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Progetto 'Il calcio e le ore di lezione'': il Rimini tra le quattro società premiate a Roma

Quattro gli istituti primari coinvolti, 700 i bambini partecipanti divisi in 35 classi

Sport Rimini | 19:11 - 19 Febbraio 2020 Marco Girometti  (il secondo a destra) in rappresentanza dello staff del Rimini Calcio Marco Girometti (il secondo a destra) in rappresentanza dello staff del Rimini Calcio.


Prestigioso riconoscimento per il Rimini F. C., ieri tra le quattro società premiate a Roma dalla Figc, nella splendida cornice dello stadio "Olimpico", nell'ambito del progetto "Il calcio e le ore di lezione" 2018-19, il programma formativo rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e inserito nel macro-progetto didattico-sportivo denominato “Valori in Rete” condiviso con il MIUR. Il Rimini F. C., è stato riconosciuto tra le "Best Practice" che si sono distinte nell'ambito della scorsa stagione sportiva in base ai 3 criteri di selezione identificati: ore di lezione e numero di studenti coinvolti, attinenza al tema (calcio come elemento educativo valoriale, integrazione e inclusione) e creatività del progetto. 

Seguendo tali linee guida, dal febbraio al giugno 2019 il Rimini F. C. si è attivato, assieme alla preziosa collaborazione della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri, per creare un progetto-pilota con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi ai valori dello sport, all'educazione civica, al rispetto e al fair play, alla non violenza e al tifo positivo. Le scuole coinvolte sono state la primaria “Mario Lodi” di Rimini, la primaria “Misano Monte”, la primaria “Gabelli” e la primaria “Colombo” del Comune di Misano Adriatico e Misano Monte per un totale di 35 classi coinvolte e 700 bambini partecipanti. 

Ha ritirato il premio Marco Girometti, Slo del Rimini F. C. in rappresentanza dello staff che lo scorso anno si è impegnato nel progetto e composto da Valentina Malucelli, coordinatrice, Gianluca Fabbri, team manager, Alessio Serafini, allenatore del settore giovanile, Alex Fattori, preparatore atletico del settore giovanile, Carlo De Masi, responsabile per l’Italia della Juventus Academy Toronto e i ragazzi della prima squadra del Rimini F. C.