Mercoledý 01 Aprile19:30:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Condannato a tinteggiare la sede dell’Arcigay Rimini: vede cronisti e chiama la Polizia

Era a processo per il finto funerale messo in scena da Forza Nuova

Cronaca Rimini | 16:36 - 18 Febbraio 2020 Tinteggia in messa alla prova, foto di repertorio Tinteggia in messa alla prova, foto di repertorio.

Momenti di tensione questa mattina (martedì 18 febbraio) alla sede di Arcigay Rimini, dove un 57enne forlivese, sul posto per ritinteggiare i locali nel rispetto della messa alla prova disposta dal gip del Tribunale di Forlì, ha richiesto l'intervento della Polizia alla vista dei giornalisti. Gli agenti intervenuti hanno identificato tutti i cronisti presenti, chiedendo loro documenti e di indicare anche la testata di riferimento, facendoli poi allontanare. Il 57enne forlivese ha poi iniziato il lavoro. Assieme a una decina di persone, l'uomo è stato denunciato per aver preso parte il 5 febbraio del 2017 a un finto funerale inscenato da Forza Nuova nel giorno di celebrazione, a Cesena, dell'unione civile di una coppia omosessuale.