Lunedė 30 Marzo07:03:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Oltre 115mila euro dallo Stato per verifiche sismiche nelle scuole di San Clemente

La fetta più consistente dei contributi, 46.000 euro, alla scuola dell'Infanzia di Sant'Andrea in Casale

Attualità San Clemente | 12:48 - 18 Febbraio 2020 Il sindaco di San Clemente Mirna Cecchini Il sindaco di San Clemente Mirna Cecchini.

Oltre 115mila euro a disposizione del Comune di San Clemente per le opere di adeguamento normativo in materia di antincendio nelle scuole. 

Con decreto del MIUR (Ministero Università e Ricerca) dell’11 febbraio 2019, l’Amministrazione ha ottenuto una quota-contributi - destinata alla Scuola dell’Infanzia di Sant’Andrea in Casale, alla Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Sant’Andrea in Casale, alla Scuola Primaria di San Clemente Capoluogo - grazie alla quale realizzare, già definito il calendario delle azioni, gli interventi finalizzati all’adeguamento normativo in ottemperanza alle nuove intervenute disposizioni di legge. Sulla base delle deliberazioni assunte dalla Giunta comunale, sono stati altresì identificati gli importi dei singoli cantieri e più precisamente: opere di adeguamento per oltre 46mila euro alla Scuola dell’Infanzia di Sant’Andrea in Casale; opere di adeguamento per oltre 26mila euro alla Scuola Primaria di San Clemente e, infine, opere di adeguamento per oltre 42mila euro alla Scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado di Sant’Andrea in Casale. 

Il nuovo scenario normativo che va a modificare le disposizioni in materia di antincendio con ricaduta diretta sugli edifici scolastici - spiega il sinadco Mirna Cecchini - è stato immediatamente recepito dall’Amministrazione comunale. Da qui, l’adozione urgente degli atti che ora consentiranno l’avvio delle procedure utili all’affidamento dei lavori e ciò tramite le specifiche prioritariamente prefissate nel prospetto conseguente ai finanziamenti concessi dal Ministero”.