Venerd́ 03 Luglio21:46:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Edilizia scolastica al centro del piano triennale dei lavori pubblici di Santarcangelo

Investimento triennale di tre milioni: previsto interventi anche alle grotte di piazza Balacchi

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:21 - 15 Febbraio 2020 Municipio di Santarcangelo Municipio di Santarcangelo.

Ammonta a poco più di tre milioni di euro la serie di interventi inseriti nello schema del programma triennale dei lavori pubblici 2020/2022 adottato dalla Giunta Comunale di Santarcangelo che dovrà poi essere sottoposto all’approvazione definitiva del Consiglio comunale, contestualmente al bilancio di previsione.

Quattro delle otto opere previste riguardano lavori agli edifici scolastici, due dei quali inseriti nel programma annuale 2020: si tratta dell’adeguamento normativo e antincendio della scuola media Franchini (sede centrale) per 170.000 euro e di interventi straordinari sull’impiantistica di diversi edifici scolastici per 140.000 euro. L’adeguamento sismico della palazzina A della media Saffi per 600.000 euro e i lavori di ristrutturazione edilizia e adeguamento sismico della scuola dell’infanzia Margherita per 350.000 euro sono invece finanziati con il bilancio 2021 (per entrambi è stato richiesto un finanziamento statale).

Nel corso del corrente esercizio finanziario sono inoltre previsti a bilancio il restauro e il ripristino dell’accesso alle grotte di piazza Balacchi per 290.000 euro, il secondo stralcio di lavori all’ex biblioteca per rendere l’edificio di via Cavallotti pienamente funzionale e accessibile per 175.483 euro e l’adeguamento impiantistico del palazzo comunale per 215.000 euro. Per quest’ultimo intervento l’Amministrazione comunale ha richiesto e ottenuto un contributo di 130.000 euro nell’ambito dei fondi messi a disposizione dal Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno per la messa in sicurezza di edifici pubblici e patrimonio comunale.

Il programma triennale dei Lavori Pubblici adottato dalla Giunta comunale prevede infine sull’esercizio finanziario 2022 la pista ciclabile lungo la strada provinciale 49 – Trasversale Marecchia, dalla rotatoria della Strada di Gronda fino al superamento del ponte sul fiume Marecchia per una spesa di 1.120.000 euro.

L’elenco degli interventi programmati nel corso del 2020 ammonta complessivamente a poco meno di un milione di euro, per l’esattezza a 990.483 euro.

“Il Piano triennale dei lavori pubblici messo a punto dalla Giunta comunale dà priorità agli interventi nelle scuole mettendo a disposizione nel biennio 2020-2021 1.260.000 euro”, afferma il sindaco Alice Parma. “Una scelta – puntualizza – dettata dalla precisa volontà di migliorare la qualità dell’edilizia scolastica nonché dalla possibilità di accedere a importanti risorse messe a disposizione dallo Stato. A questi interventi si aggiunge poi quello già programmato durante il periodo estivo alla Pascucci dove verranno eseguiti lavori di miglioramento sismico per 450.000 euro all’ala che si affaccia su via Verdi. Inoltre – prosegue il sindaco Parma – sia il restauro delle grotte di piazza Balacchi che la sistemazione dell’ex biblioteca destinata ad ospitare il Centro di documentazione della poesia dialettale romagnola, hanno una doppia valenza: innanzitutto di carattere culturale, ma anche di valorizzazione del nostro patrimonio in chiave turistica”.

Agli interventi inseriti nel piano triennale conclude il sindaco Parma si devono aggiungere anche quelli previsti dagli accordi urbanistici, diversi dei quali sono in dirittura d’arrivo. Oltre al completamento della pista ciclabile di Santa Giustina sono infatti iniziati i lavori per realizzare il percorso protetto di collegamento fra via San Bartolo e il Centro parrocchiale e per la ciclabile lungo via Bornaccino. Frutto di un accordo urbanistico è anche la vasca di laminazione in corso di realizzazione a Santa Giustina che, oltre a risolvere il problema degli allagamenti, potrà essere utilizzata anche come area verde di quartiere”.