Mercoledì 19 Febbraio08:01:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fino a martedì 18 febbraio alla Fiera di Rimini "Beer&Food Attraction" con 1000 marchi presenti

Si spazia dall’universo delle birre di qualità, nazionali e internazionali, al mondo del food

Eventi Rimini | 20:20 - 14 Febbraio 2020 Birra protagonista insieme al cibo in Fiera a Rimini Birra protagonista insieme al cibo in Fiera a Rimini.

Alla sua 6° edizione Beer Attraction di Italian Exhibition Group (IEG) cambia denominazione in Beer&Food Attraction, un’evoluzione sottolineata dal nuovo payoff, “the eating out experience show”, che rimarca la capacità dell’evento di unire l’intera filiera delle esperienze del mangiare fuoricasa e di attirare sempre di più gli operatori di tutto il mondo dell’Out of Home. 

L’appuntamento è da sabato a martedì 18 febbraio presso la Fiera di Rimini. A dare il via ufficialmente alla kermesse, alle ore 11 presso la cupola della Hall Sud, saranno i saluti inaugurali del presidente Ieg Lorenzo Cagnoni, del sindaco di Rimini Andrea Gnassi,  del presidente Unionbirrai Vittorio Ferraris, del presidente Italgrob Vincenzo Caso, del presidente della Federazione Italiana Cuochi (Fic) Rocco Pozzulo e del presidente della Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fipe) Lino Stoppani. Seguirà, alle 12 nel Food Attraction Lab (Padiglione A4), il talk su “L’evoluzione dei canali di mercato e dei concetti di ristorazione”, che avrà come speaker Matteo Figura, director Foodservice Italy Npd Group Inc. 

La manifestazione, dedicata agli operatori professionali, propone un’offerta completa dell’intera filiera, con 1000 marchi presenti e 100 buyer provenienti da 35 Paesi, grazie anche alla collaborazione con Maeci - Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Ice - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. Si spazia dall’universo delle birre di qualità, nazionali e internazionali, al mondo del food per il fuoricasa, fino alle nuove tecnologie del food delivery e alle idee più innovative per l’arredamento dei locali: tutto quello che c’è da sapere per essere aggiornati sull’universo dell’Out of Home. Come conferma anche la contemporaneità con Bb Tech Expo, la fiera professionale delle tecnologie per birre e bevande, che ripropone la formula vincente di “fiera nella fiera” capace di mettere in relazione tutti i produttori di bevande con le aziende di materie prime, tecnologie processing e packaging. 

Confermata, dopo il grande risultato della ‘prima’ riminese dell’anno scorso, anche la contemporaneità con l’International Horeca Meeting di Italgrob, evento che sarà aperto sempre sabato 15, alle 14,30 (sala Neri hall sud) dal congresso su “La filiera Horeca nell’era della green economy”, con gli interventi, tra gli altri, di: Vincenzo Caso, presidente Italgrob, Corrado Peraboni, Amministratore delegato di Italian Exhibition Group, Fabio Fava, docente dell’Università di Bologna e Luca Pellegrini, presidente Tradelab.

Prosegue inoltre l’importante partnership con Unionbirrai, che vede ormai stabilmente in Beer&Food Attraction la sede di Birra dell’Anno, il concorso brassicolo più importante in Italia (premiazione domani dalle 14, Beer Arena, pad. C3), mentre continuano anche le consolidate presenze della Federazione Italiana Cuochi, che porta in fiera i suoi spettacolari Campionati della Cucina Italiana, e di Cast Alimenti con un ricco programma di show-cooking, talk ed interviste agli chef.

Ancora una volta tutti gli attori della filiera avranno l’occasione di ampliare il loro business, aggiornarsi e fare il punto della situazione su un settore dove il Made in Italy svolge un ruolo da leader. 

Anche l’edizione 2020 si rivolge esclusivamente agli operatori professionali della filiera, la sola giornata di sabaro 15 febbraio sarà aperta al mondo dei foodies e beer lovers.