Luned́ 26 Ottobre07:45:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Giovanni punta sull'e-bike per sviluppare il proprio prodotto turistico

Dalla prossima primavera tour organizzati e noleggio delle biciclette elettriche per promuovere il turismo

Turismo San Giovanni in Marignano | 14:35 - 12 Febbraio 2020 E-Bike, sullo sfondo un panorama della Provincia di Rimini E-Bike, sullo sfondo un panorama della Provincia di Rimini.

Lunedì 10 febbraio a San Giovanni in Marignano si è tenuto un incontro dedicato allo sviluppo di un prodotto turistico del comune riminese, in particolare attraverso la possibilità di dare vita a percorsi emozionali in e-bike grazie all'importante collaborazione di un operatore del settore. In particolare, nella prossima primavera, c'è l'idea di proporre tour organizzati e di predisporre il noleggio di bici elettriche, per esplorare il territorio in modo più semplice anche per chi non è particolarmente abile in sella a una bicicletta. I produttori del territorio invece svilupperanno un tour esperienzale che si dividerà tra natura, vino e storia del comune di San Giovanni in Marignano. Associazioni che si occupano di turismo, produttori, eventi, impianti sportivi, ricettivo e ristorazione, sono solo alcuni degli operatori che sono stati intercettati e possono essere inseriti nella proposta turistica marignanese.


Il commento dell'assessore al turismo Nicola Gabellini


"Negli ultimi anni l’Amministrazione comunale si è impegnata a qualificare il centro storico, ad entrare in club di prodotto che ne valorizzano le capacità, come Borghi più Belli d’Italia e Strada dei Vini, e nello stesso tempo ha intercettato finanziamenti, come il progetto di Rigenerazione Urbana, mirato a rendere sempre più San Giovanni a misura di cittadino e di conseguenza di turista. Allo stesso modo si è investito per dare vita alla ciclabile del Conca, che valorizza gli aspetti naturalistici del nostro borgo: a breve il chiosco Asmara entrerà in funzione, con l’Associazione Regno di Fuori, divenendo un ulteriore punto di appoggio e informazione su tutte le opportunità del nostro territorio. Contemporaneamente si è dato vita alle Audioguide del nostro territorio, così che l’eventuale turista possa ricevere informazioni sul nostro Borgo anche senza un percorso guidato organizzato. Ora l’intento è di dare vita ad azioni e proposte comuni per incentivare il turista a scoprire il nostro territorio e le sue opportunità, lavorando sull’attrattività e su una proposta turistica che contenga storicità, natura e prodotto tipico. Per questo è stata proposta una start up che offre occasioni originali di vivere il territorio, per dare vita ad un’esperienza a misura di famiglia e aperta/possibile per tutti. Questo prodotto è pensato particolarmente per un turista straniero che non conosce la bellezza del nostro entroterra a due passi dal mare. Questa proposta può in qualche modo superare la difficoltà di collegamento tra costa ed entroterra, che soprattutto durante il periodo estivo, rende difficili gli spostamenti dei turisti".