Sabato 29 Febbraio14:14:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volley C maschile, Romagna Banca passa a Bologna 1-3 nella prima di ritorno

I bellariesi riescono ad aggiudicarsi l’intera posta in palio nonostante un primo set terribile

Sport Bellaria Igea Marina | 17:59 - 10 Febbraio 2020 Federico Morichelli Federico Morichelli.

La Romagna Banca Bellaria inizia alla grande il girone di ritorno andando ad espugnare il Pala Kennedy di Bologna (inviolato in questa stagione), contro la seconda della classe, il Paolo Poggi (1-3, parziali: 25/15 21/25 22/25 22/25).
La vittoria contro i bolognesi accorcia la classifica in zona playoff: Atlas sembra ormai irraggiungibile in cima alla graduatoria con 30 punti, mentre dalla seconda alla quinta piazza le squadre sono racchiuse in soli punti, Paolo Poggi e Pietro Pezzi a 24 inseguite da Viserba e Bellaria a 21.
I bellariesi riescono ad aggiudicarsi l’intera posta in palio, nonostante un primo set terribile, come si può evincere dalle parole di coach Botteghi: “Fino a metà del secondo set non pensavo che saremmo stati in grado di raddrizzare l’andamento del match. Abbiamo iniziato la partita in maniera pessima, non rispettando nulla di quello che ci eravamo prefissati. E mi dispiace, perché i ragazzi si stanno allenando bene, ancora abbiamo difficoltà a trasferire al sabato le cose buone che vedo in settimana. Poi, l’ingresso di Evangelisti ci ha galvanizzato, abbiamo sbagliato meno e in difesa siamo saliti di livello, con Mancinelli e Ciandrini sugli scudi. Fede (Morichelli) si è caricato il grosso del peso dell’attacco sulle spalle e siamo stati molto concreti nello sfruttare le mancanze avversarie, fino a portare a casa tre punti molto pesanti”.

Coach Botteghi schiera così il sestetto in campo: al palleggio Sampaoli incrociato con Pianezza; in posto 4 Morichelli e Ciandrini; al centro Virgili e Pivi; libero Mancinelli.

Inizio da film horror per Bellaria: coach Botteghi è costretto al time out dopo pochissimi scambi (0-4); gli effetti non sono quelli sperati e i padroni di casa ampliano il gap (1-9). Gli attaccanti romagnoli sono in difficoltà e parecchio fallosi, muro e difesa assenti non giustificati. Paolo Poggi chiude 25-15.

Secondo set: si riparte con Evangelisti al posto di un Pianezza poco incisivo in attacco. L’inizio non è splendido, ma il parziale è in equilibrio. Morichelli nel proseguo diventa quasi inarrestabile in attacco, la ricezione da continuità al regista Sampaoli e qualche errore di troppo dell’opposto bolognese Spitilli completano il quadro che vede Bellaria vincere per 25-21.

Nel terzo parziale, sono sempre i romagnoli a comandare le danze; solo qualche brivido nel finale, ma la rimonta bolognese si ferma sul 25-22.

Quarto set molto simile al precedente: Bellaria comanda, arriva a 3 punti di vantaggio sul 16-13. Qui si pianta il cambiopalla biancoazzurro (16-17); timeout provvidenziale Bellaria: al rientro in campo Babbini manda in rete il servizio e sblocca la situazione. Nel punto a punto finale, decisivi gli attacchi di Evangelisti e Morichelli. 25-22 il finale del set.
ROMAGNA BANCA:  Sampaoli 3, Pianezza 1, Morichelli 21, Ciandrini 5, Pivi 6, Virgili 7, Mancinelli LIB, Cucchi 0, Evangelisti 13, Fabbri ne, Tosi Brandi ne.