Sabato 29 Febbraio07:46:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, il Bellaria ko in casa con la SG Fortitudo 66-85: arbitri protagonisti in negativo

Contro la squadra di casa fischiati sei tecnici e due espulsioni. L'amarezza del presidente Borghesi

Sport Bellaria Igea Marina | 00:53 - 09 Febbraio 2020 Una fase della partita Una fase della partita.


Dopo tre vittorie di fila il Bellaria cade sul parquet amico (66-85) alzando bandiera bianca di fronte ad un avversario di qualità, la SG Fortitudo (sei giocatori in doppia cifra), scontando oltre alle proprie debolezze la giornata nera della coppia arbitrale che è riuscita a fischiare sei falli tecnici – tutti alla squadra di casa - espellendo Mazzotti e coach Maghelli, facendosi sfuggire di mano la partita e di fatto compromettendo la rimonta della squadra di casa.
A fine partita il presidente del club romagnolo Paolo Borghesi non ha nascosto la sua amarezza: 'La nostra prova è stata opaca, onore agli avversari anche se, purtroppo, la partita è stata fortemente condizionata da errori grossolani della coppia arbitrale, che dapprima ha tollerato il gioco ruvido della squadra  avversaria che ha innervosito i miei giocatori e poi ha fischiato ben sei tecnici per le nostre legittime proteste. Assurdo. Le società investono importanti energie ma sembra che a qualcuno non interessi”.
L'approccio al match del Bellaria non è stato dei migliori tanto che i padroni di casa sono finiti sul -14 (5-19) dopo appena 4'30” di gioco con i felsinei impeccabili dalla distanza. La reazione della squadra di Maghelli c'è e porta al 22-25 di fine frazione. Nel secondo quarto, in cui le due squadre si affidano anche alla difesa a zona, il Bellaria accorcia fino a -2 con Giovanardi, ma è Branzaglia (3/5 da tre e 4/8 da due) con due bombe di fila ad 1'42” dall'intervallo a ridare il +9 alla sua squadra (39-48) prima del 41-49 della pausa lunga.
In avvio di terzo quarto il Bellaria scivola a -15 (41-56) e travolto dall'onda dei falli tecnici, sprofonda a -19 (45-62), ma la partita non è affatto chiusa. Grazie ad una difesa più granitica e alla vena di Foiera e Rossi in attacco, il Bellaria ricuce fino al 57-64 con la palla in mano che Ferrari perde dopo un lungo slalom in attacco. La SG Fortitudo sventa la minaccia e chiude la terza frazione sul 57-74 mettendo praticamente al sicuro il risultato: nell'ultimo quarto il Bellaria, che oltre a Mazzotti – espulso come coach Maghelli - perde anche Foiera per falli, non può più ribaltare il match.

Il tabellino
Bellaria Basket – SG. Fortitudo 66-85.​​​​​​


BELLARIA BASKET: Berardi, Ferrari 14, Mazzotti 5, Cruz 7, Gori, Curi, Rossi 26, Giovanardi 3, Foiera 11, Santyor, Tamburini, Montanari. All. Maghelli.
S.G. FORTITUDO: Balducci 12, Branzaglia 19, Buscaroli 3, Chiarini 10, Lalanne 11, Nestola, Pederzoli 4, Ponteuo, Ranieri 10, Vicini, Zinelli. All. Mondini
ARBITRI: Zambelli di Forli – Bettini di Ravenna.
NOTE: usciti per 5 falli: Foiera. Tecnici: Mazzotti (2), Foiera, Giovanardi, panchina Bellaria, Maghelli. Espulsi: Mazzotti, Maghelli. Antisportivi: Cruz; Pederzoli.