Lunedì 25 Maggio04:47:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fermata dell'autobus più sicura in viale Marini: al via lavori a Santarcangelo

Un percorso protetto collegherà la fermata degli autobus alla pista ciclopedonale di via Dante Alighieri

Attualità Santarcangelo di Romagna | 13:34 - 08 Febbraio 2020 Viale Marini di Santarcangelo Viale Marini di Santarcangelo.

Inizieranno lunedì 10 febbraio a Santarcangelo i lavori per riqualificare la fermata degli autobus in viale Marini, in prossimità della scuola media “Saffi”. Il progetto messo a punto dall’amministrazione comunale prevede un percorso protetto e una piattaforma per i passeggeri, in gran parte studenti che frequentano l’istituto scolastico.

L’intervento permetterà di costruire una piazzola per la sosta e la discesa dei passeggeri, dotata di rampa e pavimentazione tattile per il superamento delle barriere architettoniche. Inoltre, un percorso protetto collegherà la fermata degli autobus alla pista ciclopedonale di via Dante Alighieri dove un attraversamento pedonale rialzato rallenterà la velocità di entrata e di uscita dei veicoli. Il tratto di banchina stradale interessato dai lavori verrà sistemato ad area di fermata per la salita e la discesa degli studenti, mentre attorno agli alberi esistenti verranno create delle aiuole.

Le opere, dal costo di 18.722 euro – realizzate grazie all’assegnazione di un contributo da parte dell’Agenzia Mobilità Romagnola destinato alla qualificazione del Trasporto Pubblico Locale – contribuiscono a rafforzare la caratteristica di passeggiata pedonale di viale Marini, già presente sul lato opposto della strada.

Via Dante Alighieri diventerà “Zona 30”, mentre il transito degli autoveicoli sarà vietato durante lo svolgimento delle attività scolastiche nelle fasce orarie 7,40-8,10 e 12,45-13,15. Tale divieto di circolazione – regolamentato attraverso il posizionamento di transenne – ha l’obiettivo di garantire la sicurezza degli studenti nei momenti di ingresso e uscita dalla scuola.

“Quelli che prenderanno avvio nei prossimi giorni dichiara il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Pamela Fussi sono interventi relativamente piccoli, ma che diventano strategici e significativi dal momento che sono inseriti in un sistema di riqualificazione complessivo di tutta l’area antistante alla scuola Saffi, iniziata già nel 2018 con la creazione del percorso pedonale e la sistemazione dell’area di sosta in via Dante Alighieri. L’intervento, finanziato con il contributo regionale sulla qualificazione del trasporto pubblico, assume un valore ancora maggiore perché dà corso alla mozione relativa alla sperimentazione delle strade scolastiche per migliorare la sicurezza dei bambini e dei ragazzi all’ingresso e all’uscita da scuola, approvata all’unanimità dal Consiglio comunale di novembre 2018”.