Giovedý 28 Maggio20:35:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Babilonia teatri torna nel Riminese con lo spettacolo-riflessione "Padre nostro" al teatro Rosaspina

Appuntamento a Montescudo domenica 9 febbraio con una delle compagnie di punta in Italia

Eventi Montescudo-Montecolombo | 11:17 - 06 Febbraio 2020 Padre Nostro (foto Cavallo) Padre Nostro (foto Cavallo).

Domenica 9 febbraio alle 18 al teatro Rosaspina di Montescudo-Monte Colombo prosegue la rassegna Oltremisura 2020 con il secondo appuntamento affidato ad una delle compagnie di punta del teatro contemporaneo italiano, Babilonia teatri.

Dopo essere stati l’ultima volta in provincia di Rimini nel 2014 con lo spettacolo Pinocchio presentano al Rosaspina il loro ultimo spettacolo, "Padre nostro". L’oggetto di questo lavoro è la figura del padre. Sulla parola padre oggi si sta combattendo una battaglia. Il suo corpo è sporco di sangue. Attorno a lui tutti si affollano per redigere la prognosi e somministrare la cura. L’importanza del padre. L’evaporazione del padre. La legge del padre. Come si è evoluto/involuto. Quali saranno le conseguenze del cambiamento. Cosa è successo, cosa succederà. Cosa resta del padre. Il segreto del figlio. 

Dopo lo spettacolo la Compagnia conversa con Laura Gemini, docente dell’università di Urbino Carlo Bo e il pubblico presente. A seguire aperitivo offerto dalla Pro Loco di Montescudo. In sala mostre espone Manuela Mapelli, illustratrice milanese (ma romagnola di adozione) con il progetto Colora le piazze, 12 poster per colorare le strade e le piazze su 12 temi attuali su cui riflettere contro razzismo, inquinamento e omofobia.

Ingresso spettacolo 12,00 euro. Per prenotazioni 347 5838040, 347 5267727 o 339 6512980.