Gioved 20 Febbraio13:15:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO La Scuola Calcio Garden affiliata alla Juventus: è l'unica in Romagna, boom di iscritti

Il responsabile è l'ex Rimini Valter Sapucci, 30 gli istruttori. E dal CRER è stata insignita del titolo Elite

Sport Rimini | 20:56 - 06 Febbraio 2020

A tre anni dalla nascita della Sezione calcio, il Garden di Rimini dall’estate scorsa è Scuola Calcio Juventus: è l’unica in Emilia Romagna (in totale in Italia sono 27).  Il numero di iscritti nel frattempo è lievitato a 450 – notevole è stato l’incremento sui più piccoli - coordinati  da 30 istruttori a capo dei quali c’è Valter Sapucci, il responsabile della sezione calcio del Garden, per vent’anni a capo del settore giovanile del Rimini Calcio.  Non solo: il Garden è stato insignito del titolo di Scuola Calcio Elite (sono cinque sul territorio provinciale), il prestigioso riconoscimento del Comitato dell’Emilia Romagna) assegnato dopo l’esame su una serie di parametri tra cui la presenza di istruttori qualificati, la qualità delle strutture, l’attività di promozione nelle scuole, l’attività di formazione e aggiornamento
Valter Sapucci, in che maniera il Garden è entrato nell’orbita del Juventus Academy?
“La nostra proposta di collaborazione è stata accettata dopo varie fasi. Il responsabile della Academy Juventus ha raccolto qui al Garden tutte le informazioni sugli aspetti tecnico-organizzativi , ha visto i nostri allenamenti di tutte le categorie, ha parlato in maniera approfondita non solo con me, in quanto responsabile della scuola calcio, ma anche con gli allenatori, coinvolgendoli da subito nell’idea di un percorso di crescita e formazione secondo le metodologie della Juventus. Successivamente col  responsabile dell’Area Scouting abbiamo approfondito gli aspetti tecnici individuali, cioè quali sono le caratteristiche che la Juventus cerca nei ragazzi, e com’è strutturato il nostro territorio, in modo da poter fornire il nostro aiuto sulla conoscenza di tutto il movimento calcistico della zona. Infine, a Torino ho conosciuto tutti i responsabili della sezione Academy e i responsabili tecnici del Settore Giovanile bianconero, che mi hanno spiegato le linee del progetto, che è prevalentemente tecnico, tramite il quale la Juventus vuole trasmettere i valori e le metodologie del suo sistema per allargare la base formativa all’interno delle scuole calcio selezionate. Oltre a tutto ciò un aspetto non secondario sono state le nostre strutture promosse a pieni voti”.
La Scuola Calcio Garden lavora col metodo Juventus Academy. Che significa?
“Periodicamente i tecnici Juventus Academy sono qui al Garden per lezioni dimostrative sulle metodologie di allenamento seguite con i loro giovani calciatori. A questo intervento dimostrativo ne segue uno didattico-correttivo: il lavoro dei tecnici Garden viene monitorato e in caso corretto in base alle linee guida concordate; infine c’è l’attività di scouting, ossia la visione delle partite per la valutazione del livello medio generale  dei ragazzi”.
 A quali campionati partecipano le squadre del Garden?
“All’attività di base uniamo i campionati interprovinciali Allievi e Giovanissimi”.
Cosa comporterà per la Scuola Calcio Garden questa partnership?
“La Juventus rappresenta sul piano dell’immagine la società più prestigiosa d’Italia e una delle più prestigiose d’Europa. Ma è anche un punto di riferimento assoluto per ciò che può essere utile ad una società come la nostra, a livello di organizzazione e di sguardo in avanti proiettato al calcio del futuro. L’essere stati scelti dalla Juventus ci stimola ancora di più nel percorso di formazione nostra e dei ragazzi per continuare a crescere e migliorare potendo contare sulle metodologie più all’avanguardia”.