Martedý 31 Marzo16:00:16
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, Mendicino fuori per almeno due settimane: lesione al bicipite femorale

In recupero Arlotti e Messina. Sanzione di mille euro per il club: in tribuna è esploso un petardo

Sport Rimini | 19:05 - 04 Febbraio 2020 Ettore Mendicino in azione Ettore Mendicino in azione.


E' cominciata questo pomeriggio al "Romeo Neri", dove salvo la seduta di giovedì da definire si svolgerà tutta la settimana dei biancorossi, la preparazione all'importante sfida che domenica vedrà il Rimini impegnato nella tana del Gubbio. Con mister Giovanni Colella assente per un impegno personale, l'allenamento è stato diretto dal vice Moreno Greco. Scott Arlotti ha svolto quasi tutta la seduta con il gruppo, in recupero anche Michele Messina che ha effettuato un lavoro differenziato. La preparazione del Rimini riprenderà domani pomeriggio.
Ettore Mendicino, uscito nel primo tempo della gara con il Carpi, oggi si è sottoposto a ecografia che ha evidenziato una lesione muscolare di primo grado al bicipite femorale destro. Starà fuori almeno due settimane.
Giudice sportivo Antonio Palama è stato squalificato per un turno. Stop di due truni e ammenda di 500 euro per il preparatore atletico Marco Galluccio "perché al termine della gara avvicinava un addetto federale con atteggiamento irriguardoso ed esprimeva apprezzamenti offensivi sull'operato dell'arbitro (panchina aggiuntiva)."
Il Rimini Calcio è stato multato di mille euro "perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze".
VERSO GUBBIO L'arbitro del match di domenica è Antonino Costanza di Agrigento (Donato-Tinello)