Sabato 29 Febbraio08:24:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Marijuana coltivata tra gli ortaggi in un terreno a San Leo. 55enne a processo

L'uomo aveva avuto l'appezzamento di terra in disponibilità dal proprietario, un suo amico

Cronaca Rimini | 07:44 - 09 Febbraio 2020 Carabiniere con piantine di marijuana (Foto di repertorio) Carabiniere con piantine di marijuana (Foto di repertorio).

Nell'agosto del 2017 i Carabinieri scoprirono in un piccolo appezzamento di terra a San Leo, tra gli ortaggi regolarmente coltivati, delle piantine di marijuana. Nei guai è finito così un 55enne originario di Cesena, all'epoca dei fatti senza fissa dimora: l'uomo viveva in un camper, posteggiato nel terreno che gli era stato lasciato in disponibilità dal proprietario, un suo amico. Difeso dall'avvocato Niccolò Durzi, il 55enne è a processo con l'accusa di coltivazione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Martedì 5 febbraio in udienza sono stati sentiti i Carabinieri che, durante uno dei servizi di pattugliamento del territorio, notarono le piantine di marijuana tra le verdure dell'orto. Furono sequestrate 150 piantine: la più grande lunga un metro e 20 cm, le più piccole di una 20 di centimetri. Nella prossima udienza, in programma a giugno, sarà sentito proprio l'imputato.