Domenica 24 Maggio23:53:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sfascia gli specchietti delle auto della Polizia: beccato dalle telecamere

Un 44enne di Reggio, identificato e fermato, è scoppiato in lacrime e si è detto pronto a risarcire i danni

Cronaca Rimini | 14:53 - 04 Febbraio 2020 Il vandalo ritratto all'opera dalle telecamere Il vandalo ritratto all'opera dalle telecamere.

Un 44enne della provincia di Reggio, con precedenti per guida in stato di ebbrezza, ubriachezza molesta, resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, è finito nei guai in relazione al danneggiamento di tre specchietti retrovisori di altrettante autovetture di servizio della Polizia, parcheggiate negli stalli riservati sotto la Questura di Rimini. I fatti risalgono alla notte tra venerdì e sabato scorso (31 gennaio-1 febbraio).  L'uomo, ripreso dalle telecamere di videsorveglianza del Corso d'Augusto, ha agito in modo fulmineo. E' stato identificato grazie al riconoscimento facciale e una volta davanti agli agenti della Digos, si è attribuito la responsabilità di quanto accaduto, lasciandosi andare a un pianto di disperazione e invocando a scusante uno stato di difficoltà psicofisica. Il 44enne si è detto pronto a risarcire il danno.