Sabato 29 Febbraio14:50:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio giovanile, Rimini: una giornata trionfale con quattro vittorie e un pari

Successi per Berretti sul Gubbio, U17 e U15 sulla Carrarese e U14 sul Carpi. L'U16 fa 1-1 e l'U13 3-3

Sport Rimini | 19:25 - 03 Febbraio 2020 Berretti, l'esultanza al secondo gol del Rimini al Gubbio Berretti, l'esultanza al secondo gol del Rimini al Gubbio.


Campionato Berretti

Rimini-Gubbio 3-1


RIMINI: Bascucci, Santarini, Di Fino, Manfroni, Crescentini, Caldari, (20' st Aprea) Tonini (20' st Sardaro), Semprini (10' st Benvenuti), Canini, Montebelli, Pecci (5' st Ulloa). A disp.: Lazzarini, Giovannini, Accursi, Pavani, Antonioli. All.: Cinquetti.

Vittoria netta e meritata per la Berretti di mister Giordano Cinquetti che sabato, al "Romeo Neri", non ha lasciato scampo al malcapitato Gubbio. I biancorossi hanno disputato una prestazione molto positiva, specie nel primo tempo dove di fatto, salvo per una bella parata di Bascucci, si è giocato a una sola porta con tante opportunità costruite. Il Rimini è passato in vantaggio grazie a un rigore trasformato da Montebelli, poi Pecci ha raddoppiato con una conclusione dalla distanza. Il tris è stato realizzato da Manfroni, abile a incornare un cross di Semprini proveniente dalla destra. Nella ripresa i padroni di casa hanno controllato la situazione senza troppi affanni, prima dell'indolore gol degli eugubini.

Campionato Under 17

Rimini-Carrarese 2-0


RIMINI: Lazzarini, Pavani (35' st Pascucci), Mengucci (25' st Semprini), Travagliati, Bartolucci, Sardaro, Bottini (15' st Guidi), Aprea, Sacchetti (25' st Di Gregorio), Pontellini, Accursi (15' st Michelucci). A disp.: Mancini, Tiraferri, Bedetti. All.: Vanni.

Secondo successo consecutivo per l'Under 17 di mister Lele Vanni che, dopo un avvio di stagione non semplice, in questo girone di ritorno sembra davvero avere cambiato marcia. I biancorossi, ieri sul verde di Gatteo, hanno giocato una buona partita, tenendo quasi sempre in mano il pallino del gioco e senza rischiare nulla dietro. La rete del vantaggio ha portato la firma di Sacchetti, abile a finalizzare un assist di Accursi. Il raddoppio a metà ripresa grazie a Michelucci che ha insaccato un cross di Pavani. In pieno recupero il dubbio rigore concesso ai toscani parato da Lazzarini, una prodezza che ha permesso ai biancorossi di mantenere la porta inviolata per la prima volta in questo campionato. 

Campionato Under 16

Rimini-Ternana 1-1


RIMINI: Piscaglia, Fabbri F., Bracci, Rushani, Bianchi (35' st Marinucci), Casadei (28' st Zaghini), Argenziano (8' st Tommasini), Sebastiani (28' st Dorsi), Capi (8' st Giunchi), Barbatosta (35' st Del Monaco), Pozzi (8' st Fabbri L.). A disp.: Tuppolano, Drammis. All.: Bonesso.

Punto prezioso per l'Under 16 di mister Loris Bonesso che ieri, sul campo di San Vito, ha impattato 1-1 contro l'ostica Ternana. I biancorossi hanno nel complesso disputato una prova positiva anche se, in 11 contro 10 dal 18' del primo tempo, avrebbero potuto sfruttare meglio la superiorità numerica. Il Rimini ha attaccato costruendo due o tre situazioni interessanti non concretizzate a dovere. Gli umbri, di contro, hanno cercato di mettere in difficoltà gli avversari con delle palle lunghe. Proprio su una di queste situazioni, al 33' della ripresa, a sorpresa sono passati in vantaggio. La reazione biancorossa 3' dopo ha prodotto il pareggio con Giunchi che ha incornato imparabilmente un calcio d'angolo. 


Campionato Under 15

Rimini-Carrarese 1-0


RIMINI: Campedelli (1' st Porcellini), Gabriele, Cicconetti, Gianfrini, Lilla, Nastase, Lonardo (1' st Zangoli), Faeti, Pompili (10' st Giometti), Alvisi,
Di Pollina (10' st Morelli). A disp: Caverzan, Zamagni, De Michele. All.: D'Agostino. 

Ancora un hurrà più che meritato per l'Under 15 di mister Matteo D'Agostino, ieri vittoriosa a Spadarolo nella sfida con la Carrarese. Primo tempo equilibrato con azioni pericolose createsi prevalentemente da palle inattive, prima del gol decisivo realizzato da Gianfrini con un preciso colpo di testa. Poco dopo il rosso sventolato un po' a sorpresa a Faeti ha costretto il Rimini a giocare in dieci. Nella ripresa i toscani hanno provato ad approfittare della situazione e hanno aumentato la pressione, i biancorossi hanno però stretto i denti e alla fine hanno portato a casa altri tre punti voluti e conquistati con grande determinazione. 

Campionato Under 14

Rimini-Carpi 2-1


RIMINI: Jashari, Zighetti (30' st Cecchetti), Bacchiocchi, Imola, Brisku, Tamburini (15' st Cecchi), Hassler (10' st Mini), Gabellini (30' st Volonghi), Giometti (30' st Paganini), Rubino (15' t Capicchioni), Cesarini. All.: Magi.

Prestazione vincente e convincente per l'Under 14 di mister Lorenzo Magi che sabato, a Gatteo, ha piegato la resistenza del Carpi. Prima frazione molto positiva e Rimini avanti con Giometti, abile a ribadire in gol un tiro di Hassler respinto dal portiere. Lo stesso Giometti ha realizzato il 2-0, con una precisa conclusione al termine di una azione corale. Poi i biancorossi hanno avuto diverse opportunità per chiudere i giochi ancora con Giometti, Hassler e Bacchiocchi. A metà della ripresa gli emiliani hanno accorciato le distanze su punizione, poi la difesa del Rimini ha tenuto senza troppi patemi sino al fischio finale. Per i baby biancorossi, all'andata sconfitti con un sonoro 5-1, un risultato che conferma i progressi di tutto il gruppo. 


Campionato Under 13

Rimini-Carpi 3-3 (0-2, 0-0, 0-2 – shootout 19-12)


RIMINI pt: Di Ghionno, Graziano, Betti, Alessi, Diarrasouba, Brolli, Carlini, Bernardi, Padroni. All.: Finotti. 

RIMINI st: Ripari, Para, Urbinati, De Gaetano, Imola, Zanieri, Lepri, Shei, Romualdi. All.: Finotti. 

RIMINI tt: Di Ghionno, Urbinati, De Gaetano, Imola, Lepri, Zanieri, Diarrasouba, Shei, Padroni. All.: Finotti. 

Ancora una prestazione positiva per l'Under 13 di mister Massimo Finotti che sabato, sul green di Gatteo, ha pareggiato 3-3 con il Carpi. Prima frazione da "non pervenuti" per i biancorossi. Nel secondo e nel terzo tempo il Rimini ha invece giocato con un altro piglio, tanta intensità, mettendo anche in mostra delle buone trame di gioco. Diverse le occasioni da rete, tra cui un palo e una traversa, ma questa volta la palla non è voluta entrare. I baby biancorossi hanno però vinto gli shootout, andando a pareggiare il computo finale.