Marted́ 07 Aprile18:46:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Quando il volontariato dà una mano al volontariato: i ragazzi di "E' Tendoun" in aiuto allo Ior

Con i soldi raccolti attraverso le iniziative natalizie sosterranno il progetto Margherita

Attualità Rimini | 15:13 - 03 Febbraio 2020 L'assegno che gli amici di "E' Tendoun" e la pro loco di Viserbella hanno consegnato allo Ior L'assegno che gli amici di "E' Tendoun" e la pro loco di Viserbella hanno consegnato allo Ior.

Dal volontariato per il volontariato: lunedì mattina i ragazzi di "E’ Tendoun" di Viserbella a Rimini hanno consegnato all’associazione Amici e volontari dell’Istituto oncologico romagnolo 6 mila euro in forma di assegno, raccolti nel corso delle iniziative natalizie per finanziare il progetto Margherita.

I ragazzi di Viserbella hanno realizzato in collaborazione con la pro loco una struttura temporanea sulla spiaggia che è rimasta aperta 21 serate sotto le feste di natale fino all’epifania animate con tombole, intrattenimento musicale e serate in cui si poteva cenare con i piatti tipici della tradizione romagnola.

«Ringraziamo tutte le persone che hanno creduto in noi e ci hanno aiutato, gli sponsor che hanno finanziato il progetto quando ancora era sulla carta, l’associazione "E’Scaion" che ha realizzato la serata a base di vongole e a tutti i volontari che hanno dedicato il loro tempo per raggiungere questo bellissimo risultato. Il nostro pensiero è che ogni azione è importante e può essere d’aiuto quando si combatte una battaglia così difficile».