Domenica 31 Maggio05:00:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il mago Fletcher a colloquio con Antonio Ricci. Come nasce lo storico personaggio del riminese Vincenzo

L'obiettivo del mago riminese è sviluppare un progetto per approdare a un programma Mediaset

Attualità Rimini | 09:26 - 02 Febbraio 2020 Vincenzo Blatti Vincenzo Blatti.

Si chiama Vincenzo Blatti, ha 52 anni ed è originario di Milano, riminese adottivo. Vive in Alta Valmarecchia dal 1987, anno in cui il padre si trasferì per lavoro dall'estero al Montefeltro, a Ponte Messa. Tutti però lo conoscono come il mago Fletcher e lo apprezzano per i suoi spettacoli di magia: "E' così, in realtà io ho 230 anni", scherza Vincenzo. Fletcher è infatti Fletcher Christian, un ufficiale di marina inglese protagonista della nota vicenda dell'ammutinamento del Bounty, fatti avvenuti nel 1789. La vicenda, nel lontano 1994, colpì la sua attenzione e lo spinse ad avviare uno studio approfondito. "Nel 2001 mi sono invece appassionato alla magia e così ho unito le mie due passioni in un personaggio, il mago Fletcher". Blatti è così molto noto nel riminese per il look curato nei dettagli ("Il costume è frutto di una mia ricerca avviata nel 2001, poi le mie sarte di riferimento, tra Mercato Saraceno, Rimini e Riccione realizzano tutto; dalle camicie al mantello, c'è molto da fare") e per i suoi spettacoli di micromagia (dall'inglese Close-Up, letteralmente magia ravvicinata): un genere di spettacolo realizzato a breve distanza dal pubblico nel quale spicca la destrezza di mano del mago. Non sono mancate, negli anni, le soddisfazioni per il bravo Vincenzo: "Il momento più emozionante è stato lo scorso 4 gennaio, quando a Londra ho incontrato il settimo discendente diretto di Fletcher Christian, lo scrittore Glynn Christian (foto 2 della gallery): abbiamo parlato della storia del Bounty, mi ha raccontato alcuni retroscena sul suo avo. Mi ha fatto i complimenti per la mia conoscenza sulla vicenda". Negli ultimi tre anni Fletcher è stato protagonista in uno dei locali storici di Rimini, il Bounty di Rimini, ma all'orizzonte c'è una grossa novità: qualche giorno fa il mago riminese è stato a colloquio con Antonio Ricci, la "mente" del celebre programma di Canale 5 "Striscia La Notizia". Un colloquio per sviluppare al meglio il personaggio, "affinché non sia più un 'semplice' mago", spiega Fletcher: "Sono andato dal miglior consulente a livello nazionale", scherza. Bocche giustamente cucite, ma l'obiettivo è sviluppare un progetto per approdare a un programma Mediaset. Fletcher è pronto quindi a stupire, come quando si esibisce nel suo "Bountyglottismo magico da diporto": trenta secondi del celebre film sull'ammutinamento del Bounty, con Marlon Brando, recitato in 49 lingue diverse, tra le quali naturalmente il dialetto romagnolo.