Domenica 24 Maggio23:33:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ai domiciliari il 40enne riminese che ha scippato una donna in via Settembrini

L'uomo era stato fermato prima da un finanziere libero dal servizio, poi dalla Polizia

Cronaca Rimini | 13:43 - 01 Febbraio 2020 Auto della Polizia Auto della Polizia.

E' agli arresti domiciliari un 40enne riminese, arrestato lo scorso 27 gennaio dalla Squadra Mobile della Questura dopo lo scippo a danno di una 70enne ucraina, fatti avvenuti in via Settembrini. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'uomo indossava un piumino nero e un cappellino grigio. Sia lo scippatore che la donna erano in bicicletta: quest'ultima ha avuto la peggio, essendo stata scaraventata a terra. Il 40enne ha preso la borsa dal cestello dell'altra bici ed è scappato, inseguito da un finanziere libero dal servizio, con il quale ha poi ingaggiato una colluttazione, perdendo il bottino, ma riuscendo a scappare. Una volta a casa ha cambiato vestiti e bicicletta, tuttavia è stato comunque fermato dalla Squadra Mobile. Nella sua abitazione sono stati rinvenuti il piumino e il cappellino, nonché il bancomat della donna scippata. Infine nel cortile era posteggiata la bicicletta usata durante lo scippo. Il 40enne è indagato per il reato di rapina.