Luned́ 24 Febbraio21:18:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Diciottenne denuncia: ‘Mi hanno violentata’, rintracciato 40enne

L’uomo si giustifica: "La ragazza era consenziente". Forse le aveva promesso della droga

Cronaca Rimini | 10:38 - 01 Febbraio 2020 La giovane 18enne dichiara di aver subito uno stupro La giovane 18enne dichiara di aver subito uno stupro.

Sarebbe stata avvicinata da uno sconosciuto in zona Marano, a Miramare, costretta a seguirlo in una colonia abbandonata, poi violentata. Questo il racconto che una diciottenne ha fatto ai carabinieri di Riccione l’altra notte. I militari hanno così rintracciato il presunto autore della violenza, un 40enne di nazionalità rumena, che ha fortemente negato ogni responsabilità sostenendo che la 18enne fosse consenziente. Secondo i primi riscontri infatti la ragazza, visitata in ospedale, non riscontrava segni di violenza, inoltre l’uomo non avrebbe potuto trascinarla nello stabile abbandonato senza il suo consenso, dato il percorso impervio. In effetti pare che la ragazza fosse sfuggita alla custodia del padre alla ricerca di eroina: sebbene giovanissima infatti, la 18enne è caduta nel tunnel della droga e si trovava a Rimini per affidarsi alle cure di una comunità. Forse il 40enne le aveva promesso la droga in cambio di sesso: è stato denunciato per il presunto stupro.