Marted́ 31 Marzo16:04:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, Titans-Montemarciano vale il secondo posto

Sabato peima della sfida del al Multieventi

Sport Repubblica San Marino | 17:05 - 31 Gennaio 2020 Un time out dei Titans Un time out dei Titans.


Domani al Multieventi (ore 18) sarà una partita speciale per tanti motivi. In campo, a battagliare, due squadre in forma stupenda e con strisce attive davvero rimarchevoli. Prima del via, col minuto di silenzio ufficiale della Fip, l’omaggio doveroso e sentito a Kobe Bryant. In più, si esortano i tifosi a colorare gli spalti di giallo e viola, a vestire la casacca di Kobe, a portare tanti 8 e tanti 24 sulle tribune del Multieventi Sport Domus. L’invito, naturalmente, vale per tutti: dai piccoli grandi atleti di minibasket e giovanili ai ragazzi più grandi, anche a noi adulti che abbiamo vissuto in prima persona, magari live nel silenzio notturno, le sue imprese alle Finals. Sarà l'omaggio a lui e alla piccola Gigi.
In campo, come dicevamo, una Tiss’ You Care che a Pesaro ha appena raggiunto il suo quinto successo consecutivo, decimo delle ultime undici partite. Dall’altra parte, ecco la seconda della classe, Montemarciano, che di vittorie ne ha messe insieme sette nelle ultime otto gare e che nel turno infrasettimanale ha superato al fotofinish Fossombrone (74-72). A battere entrambe in queste streak, è stata la capolista Todi.
Tra i più pericolosi per i marchigiani c’è il play-guardia Federico Savelli, che in stagione ne segna 13.5 di media (ma sale a 16.5 nel girone di ritorno) e che ha avuto la sua seconda peggior prestazione in termini di punti proprio coi Titans all’andata (6). Nel match perso dalla Tiss’ You Care alla quinta giornata, l’MVP per Montemarciano fu il 30enne esterno Matteo Tagnani, che nell’occasione arrivò a 24 e che in questo campionato ne segna di media 13.6 con tanti picchi oltre i 20. Accanto a Matteo, come guardia, gioca il fratello Daniele, classe ’94, giocatore che nelle ultime dieci sfiora gli 8 di media. Non si tratta dell’unica coppia di fratelli tra i marchigiani, perché c’è anche Luca Savelli, fratello di Federico. Luca è un’ala che contribuisce con 13.4 punti alla causa ed è estremamente continuo nel suo rendimento.
Montemarciano però, come detto, è squadra che può avere grandi prestazioni da parecchi elementi del roster. Come Roberto Mosca, 8.6 punti ma 16 nell’ultima gara. Oppure l’esperto esterno Fabrizio Pasquinelli, 9 di media e 19 nell’infrasettimanale.