Sabato 22 Febbraio01:49:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riconosce la bicicletta che gli era stata rubata: fa fermare e denunciare un 39enne napoletano

I fatti sono accaduti a Riccione. Per sfuggire agli agenti della Municipale intervenuti, ha rischiato di essere investito

Cronaca Riccione | 15:33 - 30 Gennaio 2020 Auto della Polizia Municipale di Riccione Auto della Polizia Municipale di Riccione.

Un 39enne napoletano è stato fermato a Riccione, dalla Polizia Municipale, per essere stato trovato in possesso di una bicicletta rubata a una donna qualche ora prima. Da poco scarcerato e con precedenti per reati contro la persona e il patrimonio, l'uomo ha dichiarato di averla comprata alla stazione ferroviaria di Riccione pagandola 20 euro: è ora indagato a piede libero per ricettazione. E' stata la proprietaria della bicicletta, questa mattina (giovedì 30 gennaio), ad allertare la Polizia Municipale, dicendo di aver visto un uomo chiudere il lucchetto della catena e lasciare in sosta la bicicletta che le era stata rubata ieri pomeriggio (mercoledì 29 gennaio). In un primo momento, agli agenti che lo hanno avvicinato, il 39enne ha dato false generalità, per poi allontanarsi con una scusa, finendo per attraversare in modo pericoloso la Statale 16, mettendo a rischio la propria incolumità. E' scattato l'inseguimento, che ha portato al fermo dell'uomo in zona mare della ferroviaria, nonostante il tentativo di nascondersi tra i passanti, togliandosi peraltro la giacca per non farsi riconoscere. Una volta portato al comando della Polizia Municipale l'uomo ha detto di aver comprato la bicicletta da un individuo alla stazione, pagando 20 euro.