Giovedý 20 Febbraio14:41:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La storia di Anne Frank proposta dalla compagnia Giovani danzatori Aulos di Rimini

Venerdì 31 al Teatro Galli in scena dopo due anni di studio da parte dei giovani danzatori

Eventi Rimini | 12:06 - 30 Gennaio 2020 Compagnia Giovani Danzatori Compagnia Giovani Danzatori.

Ancora i giovani, le nuove generazioni, al centro del programma di iniziative dedicate al Giorno della Memoria. La Compagnia giovani danzatori Aulos di Rimini presenta al Teatro Galli, venerdì 31 gennaio alle ore 21 lo spettacolo "Anne", progetto ispirato alla storia di Anne Frank. La lucida documentazione e le testimonianze contenute nel diario di Anne prendono vita tramite il linguaggio universale della danza. Una trasposizione che attraverso musiche, coreografie, costumi e scenografie mira a stimolare una profonda riflessione nelle nuove generazioni sulla storia dei milioni di vittime della Shoah.

Lo spettacolo ideato Marilena Salvatore - per la regia di Marco Ferrini, con le coreografie Paola Bami, Marco Ferrini, Grazia Cundari - è nato da due anni di studio coreografico con gli insegnanti della scuola, per portare in scena la drammatica storia dell'adolescente ebrea morta a Bergen Belsen. Anne Frank è una ragazzina tedesca, vivace, curiosa, innamorata della vita, che sogna di diventare scrittrice. Una ragazzina come tante altre della sua età, a cui però il destino riserva un percorso diverso e doloroso. Conosce subito l’orrore della guerra e, a causa delle sue origini ebraiche, è costretta a nascondersi per più di due anni con la sua famiglia in un rifugio segreto ad Amsterdam, per sfuggire alle persecuzioni naziste. A seguito di una delazione, la famiglia Frank viene catturata nell'agosto 1944 e deportata ad Auschwitz. Anne muore a 15 anni nel campo di concentramento di Bergen Belsen.

Lo spettacolo rientra nelle iniziative promosse dall’Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini.