Giovedý 04 Giugno23:41:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Quasi mezzo chilo di eroina nascosta nel forno e in un frigorifero: arrestato 53enne riminese

L'uomo aveva anche quattro bottiglie contenenti metadone. Sequestrati 3500 euro dai Carabinieri

Cronaca Rimini | 13:13 - 29 Gennaio 2020 L'eroina sequestrata dai Carabinieri L'eroina sequestrata dai Carabinieri.

Nella tarda serata di ieri (martedì 28 gennaio) i Carabinieri di Rimini hanno arrestato un 53enne riminese, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti di polizia, in relazione al rinvenimento di droga nella sua abitazione a Coriano: due involucri di cellophane con tre etti e 70 grammi di eroina in un frigorifero staccato dalla corrente e riposto in un capanno vicino all'abitazione; altri 90 grammi in cinque involucri nascosti nel forno. Inoltre i Carabinieri hanno sequestrato quattro bottiglie da un litro di metadone, materiale per il confezionamento della droga e la somma contante di 3500 euro, ritenuta dagli inquirenti come provento dell'attività di spaccio. L'attività di indagine dei Carabinieri ha preso il via dopo alcune segnalazioni al 112 su sospetti via vai di persone dall'abitazione. L'arresto del 53enne è stato convalidato in tribunale questa mattina (mercoledì 29 gennaio) e in attesa del processo l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. E' indagato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.