Martedý 18 Febbraio07:30:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Cinema Tiberio di Rimini "La ragazza d'autunno" in prima visione

Da giovedì 30 gennaio a domenica 2 febbraio il film che racconta la Russia del dopoguerra

Eventi Rimini | 12:53 - 29 Gennaio 2020 Una scena del film "La ragazza d'autunno" Una scena del film "La ragazza d'autunno".

Al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) da giovedì 30 gennaio domenica  2 febbraio (ore 21, sabato anche ore 16, biglietti interi € 7, ridotti € 6, ridotti Tiberio Club € 5) è in programma, in prima visione, il film La ragazza d'autunno di Kantemir Balagov con Vasilisa Perelygina, Konstantin Balakirev e Olga Dragunova.
Kantemir Balagov, autore dell'apprezzato Tesnota, ci porta nella Russia del dopoguerra. Il secondo conflitto bellico è ormai terminato, così come l'assedio nazista, ma gli orrori vissuti non hanno abbandonato la popolazione. Tra i sopravvissuti alle prese con i loro traumi, c'è Iya (Viktorija Mirosnicenko), una ragazza bionda, timida e altissima che soffre di sporadici black out mentali. Iya lavora come infermiera in ospedale, dove si occupa del piccolo Pashka. Il bambino le è stato affidato da Masha (Vasilisa Perelygina). Quando la donna torna dal fronte, suo figlio non c'è più. L'immenso dolore si aggiunge a tutto ciò che Masha ha visto e vissuto durante gli anni della guerra. Spinta dalla disperazione, vuole subito un altro figlio, ad ogni costo. Non potendo portare avanti una gravidanza, per via di una grave ferita al ventre, pretende che sia Iya a farlo.
Il titolo originale del film è Dylda, che significa "spilungona" ed è il soprannome della protagonista. Kantemir Balagov, regista non ancora trentenne, ha voluto raccontare le ferite della guerra sui volti, gli occhi, i corpi delle persone – non solo quelle visibili – dando particolare risalto alle donne.
Liberamente ispirato a La guerra non ha un volto di donna, del premio nobel Svetlana Alexievich, il film indaga la condizione di una donna radicalmente e irrimediabilmente cambiata dalla guerra, nel corpo e nella mente.


Per informazioni: Cinema Tiberio tel. 328/2571483, biglietteria on line disponibile su www.liveticket.it. Programma completo su www.cinematiberio.it