Mercoledý 28 Ottobre20:32:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, primo corso per finanziare progetti per giovani disoccupati

Lo organizza Zeinta di Borg, è un corso nazionale per l'attivazione di pratiche di finanziamento microcredito

Attualità Rimini | 12:08 - 29 Gennaio 2020 Fabrizio Palai (Resp. regionale Microcredito), Giovanni Susi, Antonio Cuccolo, Alberto Zambianchi (Presidente Camera di Commercio della Romagna) Fabrizio Palai (Resp. regionale Microcredito), Giovanni Susi, Antonio Cuccolo, Alberto Zambianchi (Presidente Camera di Commercio della Romagna).

Dopo mesi di lavoro e preparazione Zeinta di Borg è riuscita ad organizzare il primo corso nazionale per l'attivazione di pratiche di finanziamento microcredito per finanziare progetti per giovani inoccupati fino a 30 anni.

Zeinta di Borg è soggetto attuatore per le province di Rimini e Forlì Cesena anche se può operare su tutto il territorio nazionale. L’ente attuatore ha il compito di fare da tramite tra il richiedente e l’Ente Nazionale per il Microcredito ed è l’unico soggetto autorizzato ad operare in questo senso.
La provincia di Rimini è al quinto posto nazionale tra le provincie con la maggiore incidenza di giovani disoccupati: il rapporto fra giovani e totale dei disoccupati è pari al 26%.

L’iniziativa di Zeinta assieme all’Ente Nazionale Microcredito serve proprio a colmare questa lacuna e dare un contributo importante all’autoimprenditorialità giovanile in un tessuto sociale dove l’imprenditoria è già molto presente.
 

I rapporti con l’Ente Nazionale del Microcredito sono stati instaurati un anno fa e l’associazione ha lavorato con la Camera di Commercio della Romagna per orientare e organizzare i corsi coordinati dal docente Giovanni Susi (formatore e consulente).

I progetti finanziati riceveranno importi variabili fino a 50 mila euro. Senza rilasciare garanzie di nessun genere.

Il percorso è strutturato in 14 incontri durante i quali verrà insegnato loro come avviare un’impresa, quali sono gli aspetti da considerare per una buona riuscita del progetto e non ultimo la compilazione di un business model canvas e del business plan.

 

Ovviamente questi progetti sono aperti a chiunque ne voglia usufruire purché rientrino nei limiti di età (18/30) anche se non in possesso di garanzie bancarie.

 

Il corso è totalmente gratuito e sono aperte le iscrizioni per i successivi che si svolgeranno da marzo. Per chi avesse già le idee chiare ci sono ancora posti per questo in partenza.

 

Per info e iscrizioni: Giovanni Susi 392/8501247