Domenica 31 Maggio11:34:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In difesa dell'Oasi Torriana-Montebello, iniziative del comitato aperte alla cittadinanza

Una domenica (2 febbraio) dedicata alle escursioni nell'area protetta

Attualità Poggio Berni | 12:38 - 28 Gennaio 2020 L'oasi di Torriana-Montebello L'oasi di Torriana-Montebello.

Una giornata di festa al motto “Riconquistiamo l’Oasi”. È l’iniziativa in programma domenica 02/02/2020 organizzata dal Comitato in difesa dell’Oasi di Torriana Montebello che si è costituito spontaneamente dopo che la superficie dell’area, protetta fin dal 1992, è stata ridotta di ben due terzi (da 852 ettari ai 326 ettari attuali): "senza informare i Comuni, i cittadini e senza motivazioni tecniche, con danno per tutto il territorio"; spiegano i promotori del Comitato.

MOTIVAZIONI - Insieme alle iniziative più istituzionali, quali la raccolta di oltre 600 firme per il ripristino dell’Oasi (che proseguirà anche domenica), l’incontro avvenuto a fine ottobre con il presidente della Provincia di Rimini alla vigilia della riapertura della caccia nell’area non più protetta e la lettera inviata alla Regione Emilia Romagna nella quale si chiede un immediato confronto con la collettività, il Comitato ha deciso di organizzare una giornata di attività ed escursioni gratuite per bambini e adulti con inizio alle ore 9:00 e punto di ritrovo all’Osservatorio Naturalistico Valmarecchia di Montebello (via Scanzano, 4 – Poggio Torriana) aperto per l’occasione grazie all’adesione della Cooperativa Atlantide che lo gestisce.

ADESIONI - In pochi giorni sono arrivati i patrocini dei Comuni della Valmarecchia: Poggio Torriana, Santarcangelo, Verucchio, Novafeltria e San Leo e anche quello della Provincia di Rimini. Decine le associazioni che hanno aderito all’iniziativa: Anpana, Atlantide, Corposamente, D’la de Foss, Asd Fan, Dna Rimini, Gruppo Micologico Bresadola, Gruppo Micologico Santarcangiolese, Italia Nostra Rimini, Legambiente Valmarecchia, L’Umana Dimora, Pedalando e Camminando, Pro Loco Poggio Berni, Pro Loco Torriana-Montebello, Romagna Slow, Rimini Smoke Box, Wwf Rimini.
Hanno dato l’adesione e organizzano autonomamente altre attività: Avista Centro di Arrampicata, Azienda Agricola Eusebi, G.P. Villa Verucchio Podisti, La Pedivella Camminatori per passione, La Pedivella Cicloturisti per scelta, Sbubbikers, Scuola Arrampicata Valmarecchia, Valmatrek, Wave Rock Rimini.

Anche Lipu - BirdLife Italia, la Lega Italiana Protezione Uccelli, ha fatto pervenire il suo “pieno e convinto sostegno” attraverso una lettera a firma del direttore generale Danilo Selvaggi.

Presenti anche le aziende del territorio: Azienda Agricola Eusebi, Bar Centrale Torriana, Forno Beleffi Torriana, Ristorante Pacini Montebello, Ristorante Osteria del Borgo Montebello, Tenuta Saiano Montebello che offrono i prodotti tipici per una piccola degustazione. Non solo: dal Castello di Montebello è stata offerta la possibilità di una visita guidata gratuita di gruppo.

PROGRAMMA - Il programma della giornata prevede alle ore 9:00 l’apertura del Centro di Didattica Ambientale con attività ludico-didattiche al coperto per bambini e adulti che proseguiranno fino alle ore 14:00 e con brevi passeggiate nei dintorni del Centro. Alle ore 9:30 la presentazione dell’iniziativa che vuole rompere il silenzio che ha permesso la riduzione dei 2/3 dell’Oasi diventata da trent’anni un patrimonio naturalistico, sociale ed economico per tutta la Valle del Marecchia e organizzazione dei gruppi. Alle ore 10:00 la partenza dei gruppi per le escursioni e le attività organizzate con guide ed esperti nei luoghi indicati nella mappa che verrà consegnata ai partecipanti. Lungo gli 8 diversi itinerari, in cui sono previsti punti di ristoro, si provvederà anche alla raccolta dei rifiuti abbandonati nel territorio. Durante tutta la giornata sarà anche possibile seguire le attività organizzate autonomamente dalle associazioni (arrampicate a Saiano, escursioni a cavallo, passeggiate, pedalate).

Grazie all’adesione della gestione del Castello di Montebello, alle ore 11:00 visita guidata al Castello di Azzurrina per circa 50 persone. Alle ore 14:00 è previsto il rientro dei gruppi all’Osservatorio con pranzo al sacco e degustazione di prodotti offerti dalle aziende del territorio e alle ore 15:30 il bilancio conclusivo della giornata prima della Messa al Santuario della Madonna di Saiano (inizio ore 16:00).

CONSIGLI E INFORMAZIONI - Si ricorda che per le escursioni è necessario un equipaggiamento invernale da trekking obbligatorio. Consigliato un cambio completo da tenere in auto (comprese le scarpe), una bottiglia da 1,5 litri d’acqua a testa e bastoncini da trekking. Nei gruppi per la raccolta delle erbe servono un coltellino e il cesto. La giornata sarà documentata da foto e riprese video.

Il Comitato invita tutti i cittadini a partecipare:"l'ambiente naturale è il capitale di tutti e per tutti, a salvaguardia del nostro benessere".