Sabato 22 Febbraio04:45:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavoro extra per la Polfer in tutta la Regione, quasi 3mila identificati e 22 denunce

Anche 12 sanzioni amministrative: controlli anche al Sigep di Rimini con una denuncia per furto

Attualità Rimini | 17:51 - 27 Gennaio 2020 La polizia ferroviaria al binario della stazione di Riccione (foto di repertorio) La polizia ferroviaria al binario della stazione di Riccione (foto di repertorio).

Quasi tremila persone identificate, 22 denunce stato di libertà per vari reati e 12 sanzioni amministrative sono le cifre dei controlli svolti la scorsa settimana dalla Polizia ferroviaria dell'Emilia-Romagna che ha visto impegnati sull'intero territorio regionale oltre 680 agenti, sia in uniforme che in abiti civili, che hanno vigilato sulla sicurezza dei viaggiatori nelle stazioni e a bordo dei convogli.

Molti dei controlli si sono concentrati intorno allo scalo di Rimini, dove si è svolto fino 22 gennaio il 41° salone Sigep. Durante la manifestazione, in aggiunta ai servizi disposti dalla Questura, ci sono stati controlli specifici svolti dalla Polfer della città romagnola, supportata da personale inviato dalla sede di Bologna, per un totale di 27 operatori. Durante l'evento sono state identificate oltre 300 persone e risulta essere stata presentata una sola denuncia per un furto in ambito ferroviario, a conferma che il dispositivo di sicurezza è stato organizzato efficacemente.